Juve, Agnelli mette in mano a Marotta 30 milioni: “Prendimi Gundogan”

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

//

1579608-33589544-640-360

Vertice di mercato nei giorni scorsi a Vinovo. Se ne parlerà anche oggi. Ma ormai la traccia disegnata dal presidente Agnelli appare chiara: Gundogan subito. Invece che orientarsi su alternative più economiche ma che non convincono fino in fondo Allegri, il Presidente Agnelli ha deciso di puntare subito sull’acquisto immediato del centrocampista del Borussia Dortmund. La notizia, che trova conferme anche tra le indiscrezioni pubblicate oggi da La Gazzetta dello Sport, si arricchisce oggi di nuovi particolari: Agnelli ha chiamato al telefono Beppe Marotta (i due si vedranno personalmente nelle prossime ore) e gli ha comunicato di puntare tutto su Gundogan. L’offerta della Juve è davvero allettante: 30 milioni di euro per il cartellino del centrocampista.  Ufficialmente Marotta partirà per Dortmund e presenterà ai tedeschi un’offerta intorno ai 20 milioni di euro che, tuttavia, come detto, potrebbe aumentare a 30 milioni, soprattutto se, nel frattempo, la Juve riuscisse a piazzare qualche colpo in uscita, vedi la cessione di Simone Zaza. L’addio dell’attaccante, garantirebbe ai dirigenti bianconeri la cifra necessaria per arrivare appunto ad un’offerta davvero da capogiro.

Leggi anche:  Mourinho chiama Sergio Ramos, la Roma tenta il colpo

Eder Banega del Siviglia e Joao Moutinho del Monaco sono le alternative, qualora qualcosa, nella trattativa-Gundogan, dovesse andare storto. Ma ormai il dado è tratto: Gundogan a tutti i costi. Costi quel che costi. Agnelli è stato chiaro e Marotta è pronto a partire nelle prossime ore alla volta della Germania per iniziare da vicino una trattativa che la Juve vuole sia lampo.

Non c’è molto tempo da perdere, Allegri dal canto suo è stato chiaro: vuole un top player subito. E il profilo di Gundogan soddisfa in pieno il tecnico toscano. A questo punto la palla passa al Borussia Dortmund. I tedeschi non hanno particolari necessità di vendere. Soprattutto Gundogan, elemento reputato fondamentale nel gioco dei gialloneri. La sensazione è che solo con una importante contropartita economica la Juve riuscirà in pochi giorni a strappare il si del club tedesco per Gundogan. Il ragazzo aspetta con ansia di conoscere il suo futuro. A Dortmund qualcosa si è rotto e avrebbe voglia di provare nuove esperienze. La Juve lo affascina, Gundogan considera i bianconeri uno dei club più prestigiosi al Mondo.

Leggi anche:  Per l'esterno è lotta a due Inter-Juventus

Gundogan, in effetti, sembra davvero meritare un investimento così importante. Il ragazzo è forte davvero: 25 anni, origini turche, Ilkay Gundogan è al Dortmund dal 2011. In campionato finora ha collezionato complessivamente 97 presenze e 9 gol, facendo tutta la trafila nelle nazionali giovanili della Germania fino ad arrivare alla nazionale maggiore.
Per la Juventus sarebbe un acquisto davvero azzeccato, soprattutto in prospettiva Champions League. Gundogan è il nome giusto: giovane, di talento, con ampi margini di miglioramento. E’ questo il profilo-giocatore che sta cercando la Juve in sede di calciomercato invernale. Di Gundogan sono “innamorati” tutti: dal presidente Agnelli, al direttore generale Marotta, fino all’allenatore Allegri che, in queste ore, ha letteralmente divorato decine di dvd con le prodezze di Gundogan. Anche tatticamente, ha sentenziato Max Allegri, Gundogan è il nome giusto per il centrocampo della sua Juve.
Un nome che esalterebbe anche i tifosi della Juve: un nuovo campioncino allo Stadium. La Juve lo aspetta già a braccia aperte.

Leggi anche:  Zhang conferma tutta la dirigenza: Marotta e Ausilio fino al 2024

  •   
  •  
  •  
  •