Scroll to Top
HOT

Juve, scatta l’operazione Sensi: Paratici offre 4 milioni

Pubblicato il autore: Simone Braconcini

 

GN4_DAT_5158672_jpg--il_cesena_piega_il_livorno_e_vola_in_vetta
Juve, non solo Gundogan. La pista che porta al fantasista del Borussia Dortmund interessa alla Juve ma, come ogni società che si rispetti, i bianconeri hanno anche pronto il piano B. E, nelle ultime ore, c’è stata la svolta. Paratici ha incontrato il d.s. del Cesena Rino Foschi. La Juventus è tornata alla carica con i romagnoli per il talento Stefano Sensi. I bianconeri sono stati i primi a mettere gli occhi su questo atipico regista classe ’95, esploso in questa stagione con la maglia del Cesena in serie B.

E c’è anche l’offerta della Juve: 4 milioni  più un paio di giovani a scelta tra quelli che la Juve ha mandato in prestito tra Serie B e Lega Pro (uno è il centrale islandese Magnusson, a Cesena in prestito con diritto di riscatto e contro riscatto a favore della Juve).

Leggi anche:  Champions League, dove vedere Juventus-Maccabi Haifa: streaming e diretta tv Amazon Prime o Sky?

Il Cesena ha preso atto del forte interessamento della Juventus ma al momento ha comunicato a Paratici che l’offerta sarebbe insufficiente: Foschi valuta Sensi circa 7-8 milioni di euro ed è su quella base che la trattativa con la Juve potrebbe concludersi.

Oggi Paratici vedrà Marotta e farà a lui il punto della situazione riguardo Sensi. Una cosa è comunque certa: alla Juve Sensi interessa molto e lo considera il miglior talento che la B sia stata in grado di partorire quest’anno. La sensazione è che la Juve nelle prossime ore tornerà a farsi viva per Sensi, magari recapitando un’offerta ancora più alta al Cesena. Sensi, insomma, continua ad essere un nome caldo per la Juve in questo freddo e piovoso inizio di gennaio.

Leggi anche:  Champions League, probabili formazioni Juventus-Maccabi Haifa: la scelta su Di Maria
  •   
  •  
  •  
  •