Mario Suarez al Watford e l’amore mai sbocciato con la Fiorentina

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

Screenshot_35E’ ufficiale, Mario Suarez non è più un giocatore della Fiorentina. Fin dal suo arrivo in squadra la scorsa estate, era nell’aria che non avrebbe indossato la maglia viola per molto tempo. Non ha mai convinto l’allenatore Paulo Sousa che l’ha tenuto quasi sempre in panchina salvo rare occasioni nelle quali però lo spagnolo non ha mai conquistato i tifosi e lo stesso mister.
L’ultima occasione persa per Mario Suarez è stata nella partita contro l’ Empoli, dove Sousa l’aveva schierato come titolare ma con scarsi risultati. Infatti da quel momento in poi, il centrocampista non ha trovato più spazio nella rosa.

Ieri mattina secondo quanto riportato da Sky Sport, lo spagnolo era già in Inghilterra dove ha effettuato le prime visite mediche per poi per siglare il contratto con il Watford, squadra allenata da Quique Sanchez Flores e vecchia conoscenza di Suarez poichè era tecnico dell’Atletico Madrid, il quale ha voluto fortemente lo spagnolo in squadra ed ha speso parole di apprezzamento per l’ex centrocampista della Fiorentina: “Mi piace, ha qualità che apprezzo. Tiene bene la posizione in campo, gioca con energia”.
Il contratto che legherà Mario Suarez al Watford è di 3 anni e mezzo mentre alla Fiorentina andranno cinque milioni di euro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Lorenzo Crocetti a SuperNews: "Con Italiano per la Fiorentina l’inizio di un nuovo ciclo. Un rimpianto? Cittadella. Vi parlo della mia Florenz Soccer Academy”