Marotta: “Morata non si vende”

Pubblicato il autore: show80 Segui

morata

“La Juventus non ha nessuna intenzione di vendere Alvaro Morata o di intavolare una trattativa con il Real Madrid in questa finestra di mercato”, sono queste le parole rassicuranti di Giuseppe Marotta al termine di una giornata che ha portato l’acquisto di Mandragora. L’attaccante spagnolo, che si è unito alla Juventus nel 2014, ha timbrato “il cartellino” solo una volta a fronte di 18 partite giocate in questa stagione. Un momento di forma calante che lo ha visto superare da Mandzukic, come titolare al fianco di Dybala nelle gerarchie di Massimiliano Allegri. Ma di fondamentale importanza, per il superamento del girone eliminatorio in champions, sono state le sue prestazioni europee. L’attaccante ha una clausola di “Buy-Back” con il Real Madrid e, la squadra spagnola, potrebbe interessarsi a far valere il “diritto de recompra”, ma Marotta insiste che la Juventus non ammetterà nessuna prospettiva di vendere lo spagnolo. Il Real Madrid lo ha ceduto nella scorsa stagione alla Juventus ma ha inserito come clausola un diritto di riacquisto da esercitare o nell’estate del 2016 a circa 30 milioni di euro o nel 2017 per 35 milioni. La Fifa, però, ha bloccato il mercato delle merengues fino all’estate del 2017, esclusa, per aver violato varie disposizioni relative all’acquisto di giocatori stranieri minori di 18 anni. Il neo tecnico del Real, Zinedine Zidane, stravede per Morata che non si muoverà da Torino in questo mercato di riparazione: i tifosi bianconeri, dunque, per ora possono tirare un sospiro di sollievo. Ernesto Bronzetti, esperto di mercato del Real Madrid, ha parlato così ai microfoni di Mediaset Premium: “Ora il Real, (dopo la sanzione Fifa; ndr), deve comprare anticipando le mosse del mercato estivo. Lo stop era nell’aria e faranno anche ricorso. Non so se a Zidane piace Morata, ma i blancos potrebbero riprenderlo intavolando una trattativa privata per 31-32 milioni a gennaio, ma non penso proprio che questo accadrà”. Il Real Madrid farà ricorso e questo potrebbe, il condizionale è d’obbligo, far slittare la sanzione permettendo alla società spagnola di fare mercato in estate. Di converso Marotta esprime tutta la fiducai in Morata e sull’impossibilità di una sua vendita: “Per quanto ci riguarda , non vi è alcuna intenzione di avviare una trattativa con il Real o con un altro club “, ha detto Mediaset Premium . “E ‘ una pietra miliare di questa squadra, continua il direttore sportivo, lui è un giovane che è diventato un campione. Noi di solito teniamo questo tipo di giocatori . “Il nostro obiettivo è quello di osservare e far firmare quei giocatori giovani che possono rappresentare il calcio di oggi e di domani”. Per Alvaro Morata suonano anche le sirene inglesi del Liverpool che avrebbe messo sul piatto 60 milioni per portarlo in Inghilterra. Massimiliano Allegri, invece, spera che Morata si sblocchi fin da subito con la Lazio e, perchè no, contro il Bayern Monaco. D’Altronde, lo spagnolo, fece tremare incredibilmente anche il Barcellona.

  •   
  •  
  •  
  •