Rinaudo rescinde col Vicenza

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

rinaudo
Da questa mattina Leandro Rinaudo non è più un giocatore del Vicenza.
All’indomani della vittoria dei biancorossi sul Perugia, il club veneto ha pubblicato sul proprio sito ufficiale la risoluzione del contratto con il difensore:
Vicenza Calcio informa che nella mattinata odierna è stato raggiunto un accordo con il calciatore Leandro Rinaudo per la risoluzione consensuale del contratto in essere.
Il Club rivolge al calciatore un sincero ringraziamento per l’impegno prestato“.
Si chiude quindi in anticipo, dopo sole 4 partite disputate, il rapporto tra Rinaudo e il Vicenza. Il difensore palermitano era arrivato in biancorosso il 20 settembre scorso a titolo definitivo dalla Virtus Entella (dove era finito fuori rosa) sottoscrivendo un contratto fino al 30 giugno 2016.

METEORA JUVENTINA – Nato il 9 maggio 1983 a Palermo, Rinaudo cresce nelle giovanili della sua città dove giocherà dal 1991 al 2002. La sua prima esperienza tra i professionisti la parte in serie C1 da Varese nel 2002-2003, dove colleziona appena 7 presenze.
Nei due anni successivi diventa titolare sia con le maglie di Salernitana e Cesena in Serie B, prima di approdare in Serie A con la maglia del suo Palermo. A fine stagione totalizzerà appena 10 presenze in campionato, ma esordirà in Coppa Uefa realizzando una doppietta contro il Brondby.
Nel 2008 passa al Napoli per 6 milioni di euro, e nel 2010 arriva la chiamata della Juventus. Ma in bianconero Ariaudo vivrà una stagione tormentata dagli infortuni, scendendo in campo una sola volta.
Negli anni successivi Ariaudo giocherà ancora in Serie A con le maglie di Novara e Livorno, e in Serie B con la Virtus Entella e il Bari.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: