Roma, Gervinho vicino all’addio: andrà in Cina. Ecco i nomi dei sostituti

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

Gervinho Roma, Gervinho ad un passo dal Jiangsu Suning: ecco quanto incasserà la Roma ed i nomi dei sostituti
Roma, Gervinho verso la Cina: i dettagli dell’offerta- Kouassi Gervinho prepara le valigie, e questa volta sul serio, dopo il clamoroso dietrofront estivo. L’ivoriano sembra essere vicinissimo ai cinesi del Jiangsu Suning, che hanno deciso di fare spesa nel nostro campionato, dopo l’acquisto di Luiz Adriano dal Milan e la trattativa per Guarin. L’offerte al calciatore ed alla Roma sono praticamente irrinunciabili: 6 milioni annui per tre anni all’attaccante, 11 milioni più bonus legati alle presenze e ai gol (si stanno limando i dettagli su quest’ultimi) al club capitolino. Nelle ultime ore c’è stata l’accelerata decisiva: Gervinho sarebbe finito sicuramente sul mercato la prossima estate e l’offerta del Jiangsu Suning anticiperebbe di appena sei mesi un epilogo già scritto. Del resto a Roma non c’è più il suo mentore Rudi Garcia e Luciano Spalletti, neo allenatore giallorosso, sembra puntare su altri attaccanti. Ecco perché l’addio anticipato non scontenterebbe nessuno, in primis il numero 27, autore in questa stagione di 7 gol tra campionato e Champions. La settimana prossima sarà, per forza di cose, quella decisiva per chiudere la trattativa, che salvo ripensamenti dell’ultima ora, andrà in porto. Altro indizio importante è la mancata convocazione di Gervinho per la sfida di questo pomeriggio all’Hellas Verona: il calciatore, a dire il vero non è al meglio, ma l’esclusione sa tanto di addio imminente. Nelle prossime ore, comunque, anche attraverso le voci dei protagonisti (Spalletti in primis) ne sapremo di più su questa trattativa.

Roma, Gervinho se ne va: ecco i nomi dei possibili sostituti- Con la cessione di Gervinho la Roma sarà praticamente obbligata ad acquistare due esterni d’attacco, visto anche l’addio ad inizio mese di Juan Manuel Iturbe. Sembra essersi sbloccata la trattativa per Diego Perotti: il Genoa è vicino ad Alessio Cerci e già nella giornata di lunedì potrebbe esserci il benestare per l’arrivo a Roma dell’argentino classe ’88. Il costo dell’operazione dovrebbe aggirarsi intorno ai 10 milioni di euro, tra prestito oneroso ed obbligo di riscatto a giugno. Perotti, però, sarebbe il sostituto di Iturbe. Calcolando che Florenzi verrà riutilizzato nel ruolo di esterno d’attacco, con la cessione di Gervinho e l’arrivo di Perotti gli esterni in casa Roma sarebbero 4, compreso Iago Falque che però è considerato più un trequartista. Probabile, quindi, che dal mercato di gennaio arriverà un altro esterno: Stephan El Shaarawy sembra essere il calciatore più accreditato a vestire la maglia giallorossa. La scorsa settimana, prima di Roma-Milan, la trattativa sembrava essere ai dettagli. Poi l’esonero di Rudi Garcia ha fermato tutti i movimenti di mercato del ds Walter Sabatini. Ma secondo Sport Mediaset in settimana ci sarebbe stata una telefonata tra Luciano Spalletti e lo stesso El Shaarawy: il tecnico di Certaldo avrebbe dato l’ok al suo acquisto. Ci sono, quindi, buone possibilità di vedere l’italo egiziano alla Roma: la settimana prossima, comunque, sarà quella decisiva per il mercato del club di Piazzale Dino Viola. Sullo sfondo rimane il nome di Jeremain Lens, olandese classe ’87 in forza al Sunderland. Oltre agli esterni d’attacco Luciano Spalletti aspetta rinforzi in difesa: Adriano del Barcellona e Tonelli dell’Empoli sembrano essere i nomi caldi in queste ore.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,