UFFICIALE – Fiorentina, preso Tello dal Barcellona

Pubblicato il autore: Baldassarre Daidone Segui
Cristian Tello alla Fiorentina: ufficiale

Cristian Tello alla Fiorentina: ufficiale

La Fiorentina di Paulo Sousa si sta preparando con grande ansia alla sfida di domenica alle 12:30 contro il Torino di Giampiero Ventura. C’è voglia di riscatto dopo le ultime due partite, dove è stata sconfitta per 3-1 in casa contro la Lazio e 2-0 in casa del Milan. Sul fronte calciomercato le notizie sono molteplici tra cui la cessione di Giuseppe Rossi al Levante, l’acquisto a sorpresa di Mauro Zarate e l’acquisto in contemporanea da parte di Tello del Porto. A dare l’ufficialità è stata la squadra blaugrana proprietaria del cartellino del giocatore. L’esterno 24 enne ha effettuato le visite mediche a Oporto, alla presenza di alcuni emissari della squadra viola. Il giocatore arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 6,3 milioni di euro, ma non potrà mettersi in mostra subito anche perché il tanto atteso transfer è arrivato in ritardo e quindi il suo esordio è rimandato di 7 giorni contro il Genoa di Gasperini. Tello classe 1991 ha incominciato a giocare a calcio all’età di 11 anni ed è passato nelle giovanili del Barcellona nel 2002. La voglia di giocare e dare tutto se stesso l’ha spinto a cercare altre soluzioni, tra cui il passaggio all’Espanyol B nella stagione 2010. Con l’Espanyol ha collezionato solo 4 presenze e 1 rete. Nel Giugno del 2010 viene acquistato di nuovo dal Barcellona e va a giocare con il Barcellona B. Il suo esordio è il 10 Ottobre nella vittoria di 3-1 contro il Tenerife. La prima rete arriva il 31 Ottobre. Il suo esordio in prima squadra avviene nel 2011 nei sedicesimi di finale di Coppa Del Re contro l’Hospitalet e realizza due gol contro questa squadra al ritorno. Il suo esordio in Liga avviene il 28 Gennaio del 2012. Con la maglia catalana vince una Coppa del Re, scudetto due Supercoppe di Spagna, una Supercoppa Europea e un Mondiale per Club; siglando 98 presenze e 20 reti.
Il 16 Giugno del 2014 si trasferisce al Porto con la formula del prestito biennale e realizza con la maglia portoghese la bellezza di 36 presenze e 7 reti.
Dopo gli acquisti di Tino Costa e Zarate, la Fiorentina ha messo a segno il suo terzo colpo della stagione. Tello è un giocatore di grande velocità e dribbling, proprio per questo l’ha scelto Paulo Sousa come ruolo di esterno. L’allenatore portoghese vuole fare una grossa rivoluzione la davanti, viste le difficoltà di Kalinic che nelle ultime partite è parso molto stanco e isolato, ci sarà imprevedibilità la davanti? Intanto il giocatore spagnolo ha voluto ringraziare la società portoghese per questa opportunità di mettersi in mostra. Ecco le parole:
“Voglio ringraziare il Porto per questo anno e mezzo nel quale ho avuto l’opportunità di tornare a sentirmi un calciatore, di tornare a sentirmi importante in una squadra, divertirmi ed essere felice facendo quello che più mi piace: giocare a calcio. Me ne vado semplicemente perché in questi primi sei mesi non mi sono sentito così. La carriera di un calciatore è molto corta e devi sempre provare a essere contento. Auguro il meglio ai miei compagni e amici che lascio al Porto. Sarò sempre un tifoso dei Dragoes. Un abbraccio alla mia famiglia portista”.

Leggi anche:  Inter, c'è già il sostituto di Lukaku?
  •   
  •  
  •  
  •