Chef Zidane fa la spesa in casa Juve: Pogba e Morata a giugno

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
99ce86171a7dd4f943f3a042e15b7234
Da giocatore ha deliziato con le sue giocate d’alta scuola il palato di tutti i tifosi della Juventus adesso Zinedine Zidane è pronto a deliziare il suo di palato facendo la spesa al pregiato supermarket bianconero. Nell’elenco della spesa del tecnico del Real Madrid, infatti, sono finiti due calciatori della Juventus sui quali la società  spagnola sembra intenzionata a puntare con decisione nel prossimo mercato estivo. Il primo nome corrisponde a quello del ” polpo” Paul Pogba, espressamente richiesto proprio dal tecnico Zidane. Il Real Madrid, complici le prestazioni del centrocampista francese,  ha da tempo messo nel proprio mirino il giocatore della Juventus ma adesso, da quando Zizou  siede sulla panchina dei blancos, quelle che prima erano soltanto degli apprezzamenti si sono trasformati in vero e proprio desiderio. Zidane vuole Pogba ed a giugno il Real Madrid è pronto a sferrare l’attacco decisivo per portare in Spagna il talento francese. Su Pogba, come è risaputo, ci sono anche altri top club europei e la sensazione è quella che nei prossimi mesi si scatenerà una vera e propria asta al rialzo per accaparrarsi il francese. Juventus, ovviamente, permettendo. Il secondo obiettivo bianconero del Real Madrid, invece, si chiama Alvaro Morata. La società spagnola, dopo i dubbi ed i tentennamenti passati, sembra aver deciso di esercitare il diritto di recompra nei confronti dell’attaccante. A spingere verso questa operazione è proprio l’ex numero 21 della Juventus che stravede per Morata e lo vorrebbe riportare alla casa madre a tutti i costi. L’operazione Morata – Real, per via della clausola della recompra, è molto più semplice rispetto a quella relativa a Pogba e per questa ragione la volontà finale di Zidane rappresenta l’aspetto decisivo per il ritorno di Alvaro Morata a Madrid. Zizou è pronto quindi a fare un doppio sgambetto alla sua ex squadra. Si preannuncia un’estate di grandi colpi anche se i tifosi juventini, ovviamente, sperano di poter ricordare Zidane soltanto come uno dei più grandi della storia bianconera e non come l’autore del ” grande scippo” che cambierebbe gli assetti del calcio europeo
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Real Madrid, ottavi Champions incerti: le parole di Zidane a fine gara