Juventus: Marotta blinda Allegri e punta Cavani

Pubblicato il autore: Salvatore Masiello

Juventus: il direttore generale bianconero Giuseppe Marotta blinda il tecnico livornese, ma fa il punto anche sul mercato estivo.

Giuseppe MarottaDopo aver conquistato la quindicesima vittoria consecutiva in campionato e la vetta della classifica, la Juventus si prepara ad affrontare una serie di gare molto delicate, sia in Italia che in Europa. La prima si giocherà venerdì 19 febbraio contro un Bologna in ottima forma, pronto a metter il bastone tra le ruote alla compagine bianconera. Quest’ultima, poi, la settimana successiva sarà impegnata nell’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Bayern Monaco, probabilmente l’appuntamento più importante della stagione. Proprio sulla sfida ai tedeschi, ma anche in merito al prossimo mercato, ha parlato ai microfoni di La politica nel pallone su Gr Parlamento il direttore generale Giuseppe Marotta: “Il Bayern è il primo avversario sulla carta superiore che ci troviamo ad affrontare in questa stagione. Noi veniamo da una grande cavalcata in campionato che ci è costato parecchie energie. Loro non hanno avute queste fatiche, anche perchè la Bundesliga è più facile della Serie A“.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Juventus-Bologna streaming gratis e diretta tv: Sky o Dazn?

In casa bianconera, però, si valutano anche le possibili mosse di mercato da mettere in atto il prossimo giugno. Sul fronte entrate, il nome principale è quello di Edinson Cavani, già trattato in passato e desideroso di cambiare squadra, anche perchè in Francia non è mai riuscito ad esprimer a pieno tutto il suo potenziale, venendo spesso relegato in panchina. “E’ un giocatore appetibile, ma ora non ci pensiamo” – ha aggiunto Marotta, il quale ha poi anche sottolineato come l’uruguaiano abbia un ingaggio troppo alto per le casse della Juventus; inoltre la società francese, in caso di una cessione, chiederebbe almeno 50 milioni di euro, cifra esagerata per un giocatore di 30 anni. Insomma, per riportare Cavani in Serie A, bisognerà lavorare molto e in maniera intelligente.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Juventus-Bologna streaming gratis e diretta tv: Sky o Dazn?

La Juventus, però, la prossima estate dovrà guardarsi anche dall’assalto delle big europee ai sui gioielli, ovvero Paulo Dybala e Pogba. L’attaccante argentino, arrivato la scorsa estate per 32 milioni di euro più bonus, ha subito ripagato l’investimento a suon di prestazioni, le quali hanno attirato l’attenzioni di molte squadre come Bayern Monaco, Paris Saint Germain, Barcellona e Manchester City, le stesse che da tempo sognano Paul Pogba, per il quale rischia di scatenarsi una vera e propria asta con base di partenza fissata a 100 milioni di euro. Oltre ai giocatori, però, anche il tecnico Massimiliano Allegri è stato accostato ad un club estero, precisamente il Chelsea di Roman Abramovich, il quale secondo i media britannici, vorrebbe affidargli la panchina per il prossimo anno. Sull’argomento intervenuto sempre il dg Giuseppe Marotta, spegnendo di fatto le voci di una possibile separazione: “La Juventus rappresenta un punto di arrivo e di partenza ma anche uno dei grandi club mondiali, non è facile trovarne più importanti a meno che non si consideri un ciclo finito, ma non è il caso di Allegri“. Insomma, come sempre dichiarato nei mesi scorsi, la Vecchia Signora non guarda alle plusvalenze, bensì a consolidare la propria forza sia in Italia che in Europa.

  •   
  •  
  •  
  •