Mercato Milan, accordo con El Ghazi. Ma serve il sì dell’Ajax

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso

el-ghazi

Il Milan ha trovato l’accordo con Anwar El Ghazi, centrocampista olandese ma di chiare origine marocchine, attualmente in forza all’Ajax. Dopo un corteggiamento durato più di due mesi, le parti hanno trovato un punto d’intesa: infatti, il giocatore dei “Lancieri” pare abbia accettato la proposta di contratto che gli è stata presentata dal Milan, che dovrebbe aggirarsi attorno ai 2 milioni di euro netti a stagione. A questo punto l’unico ostacolo è rappresentato dall’Ajax, squadra che al momento è proprietaria del cartellino. Gli olandesi valutano il proprio il giocatore intorno ai 9 milioni di euro, una cifra certamente non impossibile per il Milan. Considerando inoltre che l’accordo con il giocatore è già fatto, è probabile che i rossoneri cercheranno di risparmiare qualche soldino. Tuttavia, bisogna aggiungere che l’Ajax per acquistare il calciatore dallo Sparta Rotterdam nel 2013 ha sborsato 5 milioni di euro e quindi è chiaro che avrebbe intenzione di ottenere una plusvalenza dalla cessione; un altro punto di debolezza è rappresentato dal contratto del giocatore, in scadenza nel 2019. Ricordiamo che tra l’altro, il centrocampista era già in procinto di passare al Milan durante la finestra di mercato, solo che il mancato trasferimento di Luiz Adriano in Cina ha fatto saltare l’accordo. Oggi però, con la cessione sempre più probabile dell’attaccante brasiliano, i rossoneri non dovrebbero avere ulteriori intoppi e quindi a giugno, salvo clamorosi ripensamenti- che al Milan ultimamente vanno di moda (v. Jackson Martinez e Kondogbia)- El Ghazi e il Milan dovrebbero unirsi in matrimonio. L’arrivo del centrocampista olandese classe 1995, sarebbe un ottimo colpo per il Milan, dato che sarebbe in grado di giocare sia sulla fascia sinistra che destra del centrocampo, settore in cui il Milan sembra avere dei problemi, dato che di ruolo in quella zona ha solo Honda e Bonaventura.

CHI E’ ARWAN EL GHAZI ?  Classe 1995, è nato a Barendrecht, cittadina di circa 50000 abitanti, situata nel sud dell’Olanda. Ha iniziato la carriera nella squadra della sua città natia, giocando essenzialmente nelle prime categorie giovanili. Nel 2006 è stato adocchiato dal Feyenoord, che ha deciso di acquistarlo dal Barendrecht all’età di 11 anni. Ovviamente con la squadra di Rotterdam ha giocato solo ed esclusivamente nelle giovanili, fino al 2008, anno in cui è passato alla seconda squadra di Rotterdam: lo Sparta. Con lo Sparta ha debuttato nel 2013 nell’Ereste Divise (la serie B olandese) collezionando 3 presenze. Nell’estate del 2013 il grande salto, con l’approdo nell’Ajax. Con il club di Asterdam ha debuttato in prima squadra nell’estate del 2014, giocando qualche minuto nella Joahn Cruijff Schall, la supercoppa d’Olanda, tanto per intenderci. Successivamente, ha prima debuttato nell’Eredivise e in seguito anche in Champions League, facendo gol al “Camp Nou” di Barcellona e diventando il primo giocatore a segnare al Barcellona nel corso della scorsa stagione. L’anno scorso ha terminato la sua stagione, mettendo a segno 9 gol in 31 partite in campionato. Ad ottobre di quest’anno ha anche debuttato con la nazionale olandese, nel match che i “tulipani” hanno disputato contro la Repubblica Ceca. Nella stagione in corso ha disputato 26 partite (18 in campionato, 2 nei playoff di Champions League, 7 in Europa League e 1 in coppa d’Olanda) mettendo a segno 9 gol, tutti realizzati nel massimo campionato olandese.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,