Milan, mistero Luiz Adriano, stop alle visite mediche?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Italian Soccer Serie A - Milan vs Empoli - Milano - San Siro Stadium - 29/08/2015 Luiz Adriano - Italian Soccer Serie A - Milan vs Empoli - fotografo: Fabrizio Forte

Nel Milan che comincia ad intravedere un po’ di luce in fondo al tunnel c’è un neo e ha il volto sempre meno sorridente di Luiz Adriano. L’attaccante brasiliano ormai è ai margini del progetto di Sinisa Mihajlovic,  dopo il clamoroso naufragio della trattativa con i cinesi dello Jiangsu Suning. L’ex bomber dello Shakhtar Donestk  non si allena con il gruppo rossoneri da più di una settimana , colpa di un fantomatico colpo al costato subito nel match di Coppa Italia contro l’Alessandria del 26 gennaio. Il trasferimento di Luiz Adriano in Cina è saltato ufficialmente per motivi economici, ma la realtà stride con questa versione, visto che lo stesso Jiangsu ha poi speso ben 80 milioni di euro per assicurarsi Ramires dal Chelsea e Alex Texeira dallo Shakhtar Donetsk. Il club cinese ha messo sotto contratto i due brasiliani garantendo ingaggi molto più oneroso di quello destinato a Luiz  Adriano. Sembra dunque continuare la maledizione della maglia numero 9 del milan,Luiz Adriano è solo l’ultima vittima, dopo Pato, Matri,Torres e Destro. Lo spazio per Luiz Adriano poi si è ulteriormente ridotto, visto l’intoccabilità di Bacca, l’esplosione di Niang  e il ritorno nei ranghi rossoneri, più o meno a pieno ritmo, di Balotelli e Menez. Comincia a circolare una voce sempre più insistente che Luiz Adriano non abbia superato le visite mediche in Oriente e sia stato rispedito al mittente, a questo si aggiunge la latitanza dal terreno di gioco di questo ultimo periodo sta facendo, facendo aumentare i sospetti sullo stato fisico del brasiliano.
Nei corridoi di via Aldo Rossi si vocifera di un Adriano Galliani ancora furibondo per la mancata partenza di Luiz Adriano, affare che ha di fatto bloccato il mercato rossonero di gennaio. L’amministratore delegato rossonero, senza i 14 milioni della cessione del brasiliano ha dovuto rinunciare a portare a Milanello i rinforzi invocati da Mihajlovic, El Ghazi e Vangioni su tutti. Molto probabilmente Luiz Adriano a giugno partirà, ma molto difficilmente il Milan riuscirà ad ottenere dalla sua cessione i soldi che avrebbe portato lo Jiangsu. La Cina è molto vicina in questi giorni per molti calciatori , ma per Luiz Adriano anche Milanello sembra essere diventato un miraggio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Lazio Yazici, il turco del Lille che fece tripletta al Milan piace molto a Tare