Occhio Juve, un “amico” vuole rubarti i tuoi gioielli

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Conte cambia Italia contro la Romania, 4-4-2 con Barzagli, ElSha e Soriano
Potrebbe essere il tecnico che l’ha riportata al successo
dopo gli anni bui post Calciopoli a “rovinare” le strategie di mercato della Juventus, lanciata verso la conquista del suo ennesimo scudetto dopo la vittoria di ieri contro l’Inter. Antonio Conte, l’allenatore dei record e degli ultimi successi dei bianconeri, è ormai prossimo alla firma del contratto che lo legherà per le prossime tre stagioni al Chelsea del magnate russo Roman Abramovich  ed in casa Blues sono iniziate già le grandi manovre in vista del prossimo mercato estivo. Tutte ovviamente indicate dal tecnico italiano che vuole costruire un Chelsea in grado di tornare a vincere in Inghilterra ed in Europa. Ieri, in una località ” segreta”, è andato in scena un incontro molto importante tra gli emissari del tecnico della Nazionale ed il patron del Chelsea. Si è discusso delle ultime cose da limare nel contratto proposto dalla società inglese a Conte e, probabilmente, sono state illustrate le strategie che il tecnico vorrà mettere in pratica nei prossimi mesi per rinforzare la sua nuova squadra. E gli obiettivi principali di  ” Sir” Antonio Conte sembrano essere proprio tre giocatori attualmente nella rosa della Juve. Il primo a dire il vero è ancora a libro paga del Chelsea ed è il colombiano Cuadrado. Il giocatore potrebbe rientrare a Londra per rimanerci da protagonista vista la stima e la considerazione che Conte ha nei confronti dell’esterno d’attacco. Gli altri due obiettivi bianconeri di Conte si chiamano Pogba e Bonucci. Il centrocampista francese, desiderato da mezza Europa, sarà il frutto ” proibito” del prossimo mercato e su di lui ci sono le attenzioni delle principali squadre europee, Barcellona su tutte. Anche in questo caso è evidente come il rapporto che ha legato per diverse stagioni Conte alla Juventus ed ai suoi giocatori, molti dei quali sbocciati proprio grazie al tecnico pugliese ( Pogba su tutti) potrebbe giocare un ruolo importante nelle future scelte di mercato.  Il costo del cartellino del centrocampista francesce non sarebbe un problema per una società come il Chelsea che può vantare una disponibilità di cassa quasi ” infinita”. Stesso discorso vale per Bonucci. Prima a Bari e poi a Torino il difensore è cresciuto grazie agli insegnamenti di Conte ed una ” reunion” tra i due potrebbe chiudere il cerchio di questo processo di crescita del giocatore sostenuto dal tecnico italiano. Il futuro di Bonucci potrebbe essere effettivamente  inglese viste le parole di stima che ha usato nei suoi confronti il futuro tecnico del Manchester City, Pep Guardiola. Conte vorrebbe fortemente i tre giocatori bianconeri per costruire un Chelsea formato Juventus e le possibilità che questo accada al momento non sono poi cosi completamente basse.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Probabili formazioni Juventus Ferencvaros, tegola Demiral per Pirlo: gioca Alex Sandro?
Tags: