Pogba spaventa la Juve: “Potrei lavorare con Guardiola”

Pubblicato il autore: Salvatore Masiello Segui

Calciomercato: il centrocampista bianconero ha ammesso la possibilità di lavorare in futuro con Pep Guardiola, il quale nella prossima stagione siederà sulla panchina del Manchester City.

Poaul PogbaMentre la Juventus prepara la delicata trasferta a Bologna, arrivano importanti novità di calciomercato che hanno come protagonista ancora Paul Pogba. Il francese, infatti, è uno dei migliori centrocampisti in circolazione, ma oltre al talento, ha dalla sua anche la giovane età, altro fattore che potrebbe scatenare una vera e propria asta durante la prossima sessione trasferimenti. In verità, già in passato la Juventus ha respinto delle proposte importanti per il Polpo: la scorsa estate, per esempio, si parlò fortemente di un interessamento di Chelsea e Barcellona, quest’ultimo disposto a spendere quasi 80 milioni per assicurarsi le prestazioni del francese. Allora ci fu anche un incontro tra il ds blaugrana Arriedo Braida e il dg bianconero Giuseppe Marotta, il quale alla fine decise di rifiutare.

Leggi anche:  Champions League stasera, SKY o MEDIASET? Dove vedere Juventus Ferencvaros in streaming e in tv

In passato, però, anche Paris Saint Germain, Real Madrid e Manchester City hanno manifestato il proprio interesse per Pogba. Sulla panchina del club inglese, inoltre, la prossima stagione siederà Pep Guardiola, allenatore molto stimato dal centrocampista francese, come dichiarato anche in un’intervista a Sky Sport Deutschland: Ha grande esperienza e un’immensa filosofia di gioco. E’ un allenatore che ha influenza sulla squadra, tutti i giocatori lo rispettano. Puoi solo ammirarlo e cercare di imparare qualcosa da lui. È un’icona del calcio, ho sentito che riesce a migliorare ogni calciatore che ha a disposizione”. Su un eventuale futuro proprio con l’allenatore spagnolo, poi, il Polpo ha aggiunto: “Lavorare con lui? La possibilità per il futuro esiste, anche se ora sono un giocatore della Juventus”.

Parole davvero importanti quelle di Pogba, le quali devono ovviamente far riflettere la Vecchia Signora. Quest’ultima, però, attraverso le parole del direttore generale Giuseppe Marotta, ha sempre espresso la volontà di trattenere il giocatore, specificando anche di avere la forza per poterlo fare. Certo è che il mercato può riservare molte sorprese, soprattutto davanti ad un’eventuale nuova offerta di 100 milioni di euro, attuale valore del talento francese. Il Manchester City, quindi, rimane in corsa, anche perchè nella prossima stagione la società avrebbe già pronti grossi investimenti per rinforzare l’organico. Non bisogna, però, dimenticare il Barcellona, destinazione molto più affascinante. Il tutto, però, dovrebbe essere risolto dopo gli Europei in Francia.

Leggi anche:  Ziliani ricorda: "La profezia di Sacchi su Calciopoli il 5 maggio 2002 nella trasmissione Controcampo" (VIDEO)

Calciomercato Juventus: le possibili mosse in entrata

Oltre alla questione uscite, negli ultimi giorni in casa bianconera si è parlato anche di possibili nuovi acquisti per la prossima stagione, in particolare di Edinson Cavani. L’attaccante uruguaiano è stato seguito già in passato dalla Juventus, ma per vari motivi l’affare non è andato mai in porto. Le cose potrebbero cambiare la prossima estate, anche perchè il giocatore non si trova molto bene in Francia ed è spesso relegato in panchina dal tecnico Laurent Blanc. Ad accendere ancora di più le voci su un possibile ritorno in Serie A di Cavani, poi, ci ha pensato anche il padre dell’uruguaiano: “Mi piacerebbe vederlo giocare per il Real, il Manchester United o la Juve”.

  •   
  •  
  •  
  •