Bayern e United forti su Koulibaly, ma il Napoli stringe per il rinnovo

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

Napoli Koulibaly
Kalidou Koulibaly
è uno dei principali artefici del successo del Napoli in questo campionato. Il difensore senegalese classe ’91 sta disputando una stagione magnifica contro ogni possibile immaginazione. Leader della retroguadia partenopea, Koulibaly dimostra sempre più sicurezza e sempre più esperienza. La sua è una crescita continua. Partita dopo partita. Un lontano cugino di quello visto lo scorso anno con Benitez con il quale, per altro, non trovava molto spazio. Lontano cugino di un Koulibaly impacciato, spesso fuori posizione e, soprattutto, distratto. Grazie a Sarri, alle sue continue iniezioni di fiducia e al lavoro sulla testa del calciatore, Koulibaly è cresciuto e questo fattore non è passato inosservato sia in Italia che all’estero. I grandi club europei hanno infatti messo gli occhi sul difensore.
Su tutti Manchester United e Bayern Monaco. Informazione trapelata dall’Inghilterra che ha già fatto il giro del web e che sicuramente sarà arrivata all’orecchio degli addetti ai lavori partenopei. Sembra ci siano stati tentativi di contatto da parte dei club col procuratore del calciatore (Bruno Satin) che, proprio in questi giorni, pare stia lavorando con la società per il rinnovo del suo assistito.
Koulibaly ha un contratto di 800mila euro a stagione in scadenza a giugno 2019. La richiesta del procuratore, il quale giocherà soprattutto sull’interesse dei club sopracitati per ottenere ciò che chiede, è quella di raddoppiare lo stipendio del suo assistito.

Leggi anche:  Maradona come Best: quel maledetto 25 novembre

Il Napoli farà ovviamente di tutto per trattenere il difensore, intorno al quale potrebbe nascere il Napoli del futuro.
Koulibaly compirà 25 anni il prossimo giugno. Ancora giovane quindi, giovanissimo per essere un difensore, e possibilità di crescita ancora altissime. Ovviamente De Laureentis e i suoi dovranno stringere i tempi per assicurarsi le prestazioni del senegalese per i prossimi anni. La concorrenza c’è ed è forte, ma il Napoli è intenzionato a blindare tutti i pezzi pregiati per continuare a lottare per lo scudetto anche in futuro o, per lo meno, per restare nelle prime 3 del campionato, strizzando un occhio anche all’Europa che conta dove, per altro, la squadra di De Laureentis non ha mai sfigurato.
Ma non è da escludere che, davanti a offerte importanti (non meno di 25 milioni), il Napoli possa vacillare.

  •   
  •  
  •  
  •