Calciomercato Roma, il borsino: quattro partenze in estate

Pubblicato il autore: Daniele Triolo Segui

Calciomercato Roma James Pallotta
Calciomercato Roma, James Pallotta detta la strada: a luglio si verificheranno quattro cessioni, ma verrà potenziata la difesa di Luciano Spalletti

Calciomercato Roma, si lavora già in vista della sessione estiva. Dopo il 4-1 maturato venerdì sera contro la Fiorentina allo stadio ‘Olimpico’, valso la settima vittoria consecutiva dei giallorossi in Serie A, domani sera la squadra di Luciano Spalletti sarà di scena al ‘Santiago Bernabeu’ di Madrid, dove cercherà di ribaltare lo 0-2 incassato dal Real nell’andata degli ottavi di finale di Champions League giocato due settimane fa. Impresa ardua per la Roma, ma sarà doveroso provarci.

I giallorossi, tra l’altro, possono contare sulla ritrovata vena di Stephan El Shaarawy, devastante in campionato contro i viola, autore di un gol e di un assist per Mohamed Salah: a proposito dell’egiziano, dopo l’infortunio è riemerso in maniera prepotente nell’ultimo periodo, segna a ripetizione, e, soprattutto, accontenta il proprio allenatore anche in fase difensiva. Come dallo stesso Spalletti dimostrato, con l’ausilio di un video, nel corso di una recente conferenza stampa a Trigoria. Sia El Shaarawy sia Salah saranno sicuramente confermati nella prossima stagione: secondo quanto rivelato in mattinata dal ‘Corriere dello Sport’, infatti, il Presidente della Roma, James Pallotta, avrebbe rassicurato il tecnico di Certaldo sulla conferma di tutti i big della rosa giallorossa per il 2016-2017.

Leggi anche:  Isco-Inter, il padre-agente: "C'è la volontà"

CALCIOMERCATO ROMA, CHI VIENE E CHI VA. Resteranno, quindi, nella Capitale, oltre ai due sopracitati, anche Radja Nainggolan e Miralem Pjanić, corteggiati assiduamente dal Chelsea che, nella prossima stagione, sarà verosimilmente allenato dall’italiano Antonio Conte. Entrambi i calciatori si sono dichiarati felici e contenti di restare alla Roma. Così come rimarrà Kostas Manolas, muro difensivo, tra i migliori centrali d’Europa, e tra le colonne della corazzata giallorossa. La società romana, quindi, cercherà di far quadrare un po’ i conti piazzando qualche calciatore in esubero, cedendo, magari a malincuore, anche qualche bel giovane: due nomi su tutti, Leandro Paredes, che sta facendo benissimo in Toscana con la maglia dell’Empoli, e Tony Sanabria, artefice di una fenomenale ‘temporada’ allo Sporting Gijon e, come raccolto in esclusiva da ‘Calciomercato.it’, nel mirino di Tottenham, Southampton, Siviglia ed addirittura Real Madrid.

Leggi anche:  Europa League 2020/21, le probabili formazioni della quinta giornata

CALCIOMERCATO ROMA, IL PUNTO. A questi possibili introiti, vanno aggiunti i milioni che arriveranno (o che potrebbero arrivare), dalle cessioni a titolo definitivo nel calciomercato Roma d’estate di Seydou Doumbia (in prestito al Newcastle), Adem Ljajić (Inter) e Juan Manuel Iturbe (Bournemouth). Si verificheranno, inoltre, quattro partenze dal club giallorosso, giocatori che, seppur validissimi, per vari motivi non dovrebbero far parte dell’organico di Luciano Spalletti l’anno venturo e sostituiti da altri, validi elementi. Andrà via il portiere Wojciech Szczesny, che tornerà all’Arsenal per fine prestito, così come farà rientro a Parigi il terzino sinistro francese Lucas Digne, che sarebbe stato confermato soltanto nel caso di conferma in panchina di Rudi Garcia, suo estimatore. In lista d’uscita anche un altro francese voluto a Roma dall’ex allenatore, vale a dire William Vainqueur, comunque autore di un buon campionato, e Iago Falque, che ha deluso le attese dopo un bell’inizio, e non verrà riscattato dal Genoa.

Leggi anche:  Serie D, Maicon (ex Inter) torna a giocare nei dilettanti?

A Luciano Spalletti, infine, il patron della Roma ha garantito che verrà potenziata la difesa, compatibilmente con quanto la società potrà permettersi di investire, e con quanto riuscirà ad incassare da questo turbinio di operazioni in uscita sul mercato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: