Cavani, Lukaku, Benzema: chi alla Juve per il dopo Morata?

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui

Se è vero che più indizi fanno una prova, allora l’impressione è che Alvaro Morata, nella prossima stagione, non vestirà la maglia della Juve. Le sue dichiarazioni nella giornata di ieri e le numerose panchine stagionali fanno, infatti, pensare ad un futuro lontano da Torino per l’attaccante spagnolo. In più, il Real Madrid sembra avere tutta l’intenzione di avvalersi del diritto di recompra per 30 milioni di euro, considerato che Morata – di milioni – ne vale almeno il doppio (il Liverpool sembrerebbe disposto a sborsarne 60).
Si fanno varie ipotesi sui possibili sostituti del 23enne nativo di Madrid. Tra questi, i nomi più gettonati e che sembrerebbero solleticare maggiormente il palato di dirigenza e tifosi sono tre: Edinson Cavani, Romelu Lukaku e Karim Benzema.

Edinson Cavani, indiziato numero uno per l'attacco Juve

Edinson Cavani, indiziato numero uno per l’attacco Juve

TRATTATIVA CAVANI – L’attaccante uruguaiano merita un paragrafo a parte. E’ – certamente – l’obiettivo numero uno nel caso in cui Morata dovesse lasciare la Juve. Classe 1987, El Matador è uno dei più forti attaccanti del panorama calcistico internazionale. Sono i suoi gol a parlare per lui: ben 179 nelle ultime sei stagioni (una media di 30 gol a stagione). Un centravanti a tutto tondo, che fa della corsa e di un senso del gol fuori dal comune le sue armi migliori. Nonostante i malumori al PSG (a causa dell’ingombrante presenza di sua maestà Zlatan Ibrahimovic), Cavani è stato comunque capace di realizzare (inclusa la stagione attualmente in corso) 75 gol in 138 partite. Davvero niente male, se si considera che, raramente, gioca da punta centrale nella squadra parigina. I suoi malumori, al riguardo, lasciano ben sperare la dirigenza bianconera, sicura di poter strappare un si al giocatore. Il Paris Saint-German, inoltre, potrebbe decidere di lasciar partire il giocatore anche per un’offerta più bassa rispetto al valore di mercato di Cavani.

Leggi anche:  Tacconi ricorda: "Maradona mi ha fatto prendere tante multe. A Napoli mi davano sempre del cornuto"

Gli altri nomi, in casa Juve, riguardano (come scritto sopra) Lukaku e Benzema. Il primo, terminale offensivo dell’Everton, rappresenterebbe l’alternativa numero uno a Cavani. Pochi i dubbi, da parte dei dirigenti bianconeri, per quanto riguarda il giocatore, capace di segnare – a soli 22 anni – 45 gol nel massimo campionato inglese. Lo scoglio più grande sarebbe, però, raffigurato dal costo del giocatore, che si aggira sui 50 milioni di euro. Troppi secondo la società bianconera.
Benzema è un giocatore ben più esperto di Lukaku. Gioca nel Real Madrid nel 2009 e, salvo offerte clamorose, difficilmente Florentino Perez lo lascerà andare. Il giocatore, per giunta, a causa della sua burrascosa vita privata (fatta di numerose inchieste giudiziare) non convince appieno la Juve.

  •   
  •  
  •  
  •