Guidolin in Nazionale, Rodgers allo Swansea: i possibili scenari

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

guidolin
Il valzer delle panchine, si sa, non ha tempi prestabiliti per iniziare o per fermarsi. Si balla tutto l’anno.
Gli allenatori saltano con una facilità impressionante ed è ancora più impressionante il periodo d’anticipo con cui viene annunciato l’arrivo di un nuovo tecnico (vedi Guardiola/City, Conte/Chelsea giusto per citarne alcuni), cosa, questa, che può condizionare non poco l’andamento di una stagione in corso.
L’ultima che arriva dalla frenetica e, a quanto pare, lungimirante stampa inglese è una notizia che interessa il nostro calcio da vicino.
Francesco Guidolin, secondo il Sunday Express, è molto lontano dal rinnovo con i gallesi dello Swansea, squadra che allena da pochi mesi. Lo stesso Guidolin sarebbe invece molto vicino alla panchina della Nazionale italiana, la quale, al termine dei campionati europei in Francia, si libererà ufficialmente.
Il tecnico ex Udinese, in un intervista rilasciata al Corriere della Sera, rivela:
due anni fa, prima che si liberasse Conte, penso di essere stato molto vicino alla panchina azzurra, vivo il calcio con grande intensità, se no non sarei diventato il settimo allenatore con più presenze in Serie A. Penso di avere la lucidità per potere gestire ogni situazione. Anche sulla panchina della Nazionale”.

Scenario tutt’altro che impossibile quindi.
Francesco Guidolin si candida, in pratica, per il posto vacante sulla panchina della sua Nazionale.
Ma Guidolin è comunque soddisfatto dell’esperienza inglese e dei risultati che sta ottenendo sulla panchina dei gallesi dopo essere stato fermo per più di un anno per via dei pochi stimoli che stava avendo in Serie A.
Ora, gli stimoli potrebbero aumentare incredibilmente qualora diventasse il ct azzurro, aspirazione massima per un tecnico italiano, o almeno, così si spera.

Lo Swansea, che ha chiesto la salvezza al tecnico di Catelfranco Veneto, non sembra convintissimo delle capacità di Guidolin nonostante i 10 punti di vantaggio sulla zona retrocessione a 7 giornate dal termine della Premier.
Il nome caldo che circola, come probabile sostituto di Guidolin, è quello di un ex Swansea: Brendan Rodgers. Il tecnico che è stato, diversi mesi fa, cacciato dal Liverpool per far posto a Klopp, ha portato 5 anni fa proprio i cigni nella massima serie inglese con una storica promozione.
Conosce, perciò, l’ambiente e i gallesi sembrano orientati a riprendere Rodgers e ridurre al minimo i rischi, se di rischi, con Guidolin, si può parlare.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: