Ibra boom! Offerta pazzesca dalla Cina: 75 milioni l’anno!

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

CINA_-_Corruzinoe
Propaganda politica, fantamercato o ipotesi reale?
La notizia che arriva dalla Cina potrebbe stravolgere in maniera epocale il mondo del calcio che si trasformerebbe definitivamente in ” fenomeno da baraccone” tutto soldi e business.  Secondo quanto riportato oggi da Repubblica il destino di uno dei più carismatici giocatori degli ultimi anni, Zlatan Ibrahimovic, potrebbe essere in Cina spinto dall’offerta monstre che sarebbe arrivata direttamente dal segretario generale del Partito Comunista cinese. Non roba da poco quindi. Ma quello che stupisce ancora di più sono i soldi messi sul ” tavolo “ da Xi Jinping. Il numero uno del Governo di Pechino avrebbe offerto ad Ibrahimovic 75 milioni di euro netti all’anno.  L’attaccante svedese, in scadenza di contratto con il Paris Saint Germain, verrebbe utilizzato per dare lustro al programma del Governo cinese per rivalutare l’economia sportiva del paese. Quindi Zlatan testimonial del calcio cinese a suon di milioni di euro. E’ questa l’offerta che Xi Jinping, appassionato di calcio e grandissimo estimatore di Ibrahimovic, avrebbe fatto all’attaccante 34enne che, in caso di accordo con il governo cinese, diventerebbe il giocatore più pagato al mondo. Più di Leo Messi, uno che guadagna ” solo ” 26 milioni di euro a stagione. Davanti a queste cifre e davanti all’offerta che arriva dal numero uno del potentissimo Partito Comunista cinese rimane una “piccola” formalità capire quale delle 18 squadre della Super Lega cinese si aggiudicherebbe le prestazioni dell’attaccante svedese. Ci azzardiamo, ironicamente, ad ipotizzare che Ibra potrà essere utilizzato domenica dopo domenica con una maglia diversa per portare entusiasmo a tutti i tifosi delle 18 squadre del massimo campionato cinese…..A parte l’ironia la notizia che arriva dalla Cina dimostra ancora una volta come la passione per il calcio in Asia sia sempre più crescente. Nell’ultima sessione di mercato la Superleague cinese ha investito oltre 330 milioni di euro per portare in Asia giocatori importanti come  Lavezzi, Ramires, Gervinho, Jackson Martinez e Alex Teixeira. Adesso il sogno, per la prossima estate, si chiama Ibrahimovic e non si potrà dire che Xi Jinping non sia disposto a fare ” sforzi ” economici pur di esaudire questo desiderio. Con buona pace del Milan e del suo presidente, Silvio Berlusconi. A meno che lo stesso non decida di provare a far desistere Xi Jinping  cercando un’alleanza con il Partito Comunista e sconfessando trentanni di scelte politiche locali….. Ma anche questa è solo ironia….

Leggi anche:  Torreira Torino, Vagnati tenta un nuovo assalto all'uruguagio: l'Atletico Madrid può lasciarlo andare
  •   
  •  
  •  
  •