Mercato Juve: Paratici a Londra per Oscar e Cavani

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

La Triade Buona: Marotta, Agnelli e Paratici (fonte La Stampa)Che ci faceva ieri sera il Coordinatore dell’area tecnica, nonché Direttore Sportivo, della Juventus Fabio Paratici sulle tribune dello Stamford Bridge di Londra? Semplice gita di piacere nella Capitale Inglese con annessa Super Sfida tra Chelsea e Paris Saint Germain (1-2 Rabiot, Diego Costa e Ibrahimovic ) o faticoso viaggio di lavoro?

La logica fa propendere per la seconda ipotesi. Se è vero, infatti, che due indizi fanno una prova l’attenzione che i media internazionali hanno dedicato alla presenza del Capo del Calciomercato juventino a Londra è quasi le certificazione dell’avvio delle trattative per mettere a segno due importanti colpi  per i Bianconeri versione 2016-2017.

Due gli osservati speciali: Oscar dos Santos Emboaba Júnior detto Oscar 25enne centrocampista brasiliano del Chelsea e della Nazionale verdeoro ed Edinson Roberto Cavani Gómez 29enne centravanti uruguaiano, del Paris Saint Germain e della Nazionale Celeste.

Vediamo perché. Partiamo da Oscar che come sostiene Sport Mediaset è “l’obiettivo numero 1 di Allegri per la trequarti da tempo, il sogno proibito“. Rincara il “The Sun”: “Scouting della JUVENTUS a Stamford Bridge. Osservato Oscar nella notte di Mercoledì durante la sfida di Champions League che ha visto il  Chelsea andare ko contro il Paris Saint-Germain. L’allenatore della Vecchia Signora Massimiliano Allegri – che è stato a lungo ipotizzato sulla panchina dei Blues vacante per la prossima stagione – è da tempo ammiratore del fantasista brasiliano. L’anno scorso lo ha descritto come un importante jolly di centrocampo ed è disposto a fare di tutto per averlo finalmente alla sua corte questa estate. Secondo i rumors, Allegri è convinto che il connazionale Antonio Conte, che a luglio approderà a West London, non si metterà di traverso nella trattativa per portare il centrocampista a Torino“. Forte anche delle trattative su Cuadrado, di proprietà dei Blues, e soprattutto su Paul Pogba, che Abramovich ha già chiesto più volte in passato e che desidera come un bambino desidera il regalo di Natale.

Leggi anche:  Serie D, Maicon (ex Inter) torna a giocare nei dilettanti?

Sempre il “The Sun” sottolinea come: “Tuttosport afferma che Oscar sarebbe la mossa giusta per i quasi Penta Campioni della Serie A. Il direttore sportivo Fabio Paratici era a Stamford Bridge per iniziare la trattativa con il Chelsea. Oscar ha iniziato la partita dalla panchina prima di sostituire Eden Hazard negli ultimi quindici minuti.
Oscar in questa stagione ha segnato otto gol in 34 partite tra cui una tripletta in FA Cup contro il  MK Dons“.

Per la cronaca Oscar, assistito dall’Agenzia Euro Export Assessoria e Propaganda Ltda, è legato al Chelsea fino al 30/06/2019 ed ha un valore di mercato di 35 Milioni di Euro.

Veniamo al capitolo Cavani. L’attaccante secondo molti è designato a vestire il bianconero, dato che la sua storia d’amore col Paris Saint Germain sembra arrivata al capolinea. Da questo punto di vista la situazione sembra molto più fluida. E’ lo stesso papà del calciatore a chiamare Paratici e  la Juventus.

Leggi anche:  Juventus, Ronaldo in lizza per il premio Giocatore del secolo

In un’intervista all’emittente televisiva israeliana ‘Sport5‘, Luis Cavani ha illustrato la difficile situazione che Edinson sta vivendo a Parigi dove spesso è costretto a sedersi accanto a Laurent Blanc ad ammirare i suoi compagni stravincere l’ennesima Ligue 1 ed approdare ai Quarti di Finale di Champions League.

Zlatan non è disposto a giocare sulle fasce quindi fanno giocare lì Edinson. Lui, però, sta soffrendo al Psg. Mi piacerebbe vederlo giocare per il Real Madrid, il Manchester United o la Juventus“. Queste le chiarissime parole di Babbo Cavani.  In questo caso più che il prezzo del cartellino del giocatore (40 Milioni) è l’ingaggio l’ostacolo maggiore, visto che al netto delle tasse Cavani guadagnerà fino al 30 giugno 2018 otto milioni di Euro. Ma l’ex calciatore del Napoli soffre troppo la presenza di Ibrahimovic.

Gli scenari a questo punto sono aperti e tutti possibili. Scenario 1: Ibrahimovic lascia Parigi, come molti sostengono, e Cavani torna la punta di diamante dei transalpini. Scenario 2: Ibrahimovic decide di chiudere la carriera all’ombra della Torre Eiffel e a questo punto la trattativa è praticamente già chiusa. Scenario 3: Quello più realistico. Sia Ibrahimovic che Cavani lasciano Parigi aprendo la porta al clamoroso doppio colpo che lo sceicco Nasser Al-Khelaïfi vuole mettere a segno da Madrid: Benzema e Ronaldo. Ma per farlo ci vuole liquidità e per giugno la Juventus non avrà di certo problemi a riconoscere ai parigini la cifra giusta.

Leggi anche:  Champions League, dove vedere PSG Lipsia steaming e diretta tv

Lui è felice- conclude Cavani Senior– perché è in una delle migliori squadre d’Europa, ma oggi sta giocando in una posizione in cui non può dare il meglio delle sue potenzialità  Edison sarebbe molto più efficace se giocasse come ‘nove’. Se il Psg gli desse l’opportunità di giocare nella sua posizione, gli direi di restare a Parigi ma…“.

Paratici ieri sera ha bussato alla porta. L’agenzia Mondial Sport che cura gli interessi dell’uruguaiano si è dimostrata da subito possibilista. Nella notte del 9 marzo a Stamford Bridge forse si è scritto un capitolo decisivo per la storia del calciomercato edizione 2016: Oscar e Cavani alla Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •