Mercato, la Juve si interroga: meglio Berardi o Goetze?

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

MARIO-~1

Calciomercato, la Juve sfoglia la margherita e deve decidere fra due petali. Domenico Berardi sfida Mario Goetze per la Juve del futuro. I due campioni, così diversi fra loro, sono entrambi nel mirino dei bianconeri. Chi prendere? Chi lasciare, invece, a un destino lontano dalla Juve? Una cosa appare comunque certa: che sia l’ultima stagione in neroverde, per Domenico Berardi, è una cosa che ormai sanno anche i sassi. Ma oggi non è più certa la sua destinazione. La Juventus sembra un po’ infastidita  dal comportamento del giocatore, che ha già una volta preferito rimanere al Sassuolo piuttosto che tentare l’avventura nel club più prestigioso d’Italia. Adesso ci sarebbero anche il Milan e il Tottenham, a tentare il giovane attaccante.

La Juve, inoltre,  non sarebbe soddisfattissima di come Berardi si comporti in talune circostanze.  Le sue bizze con le nazionali e qualche espulsione di troppo con la maglia del Sassuolo, avrebbero convinto Marotta a rivolgersi altrove.

Leggi anche:  Khedira entra nel mirino del Milan: la Juve aspetta

Precisamente in Germania, dove, un po’ a sorpresa, Mario Goetze sembra aver superato Berardi. Che fosse proprio l’attaccante del Bayern (prossimo rivale della Juve nel ritorno degli ottavi di Champions League) il nuovo obiettivo di mercato dei bianconeri?

Goetze è senza dubbio un nome di grande prestigio. E’ giocatore della nazionale tedesca,  formazione con la quale si è laureato Campione del Mondo (siglando il gol decisivo nella finale contro l’Argentina) e si è piazzato terzo classificato agli Europei del 2012.

Al Bayern le cose, per lui, non vanno più a gonfie vele. L’arrivo di Ancelotti potrebbe non garantirgli un posto nell’undici titolare e Goetze non ha più intenzione di aspettare le mille promesse (mai mantenute) che il club gli ha fatto in questi ultimi anni. Goetze si sta guardando attorno e, anche per un discorso di presenze nella Germania, un trasferimento a Torino potrebbe giovare alla sua ancor giovane carriera (Goetze è un classe ’92).

Leggi anche:  Dragusin: il futuro è alla Juventus

Di sicuro Mario Goetze costa più di Berardi: 40 milioni per il tedesco, almeno dieci in più rispetto a quanto verrebbe a costare Berardi. La Juventus per ora osserva e prende nota. La sensazione, come detto, è che Goetze al momento sia avanti rispetto al ragazzo del Sassuolo. Ma questo finale di stagione, per entrambi, sarà decisivo. La Juve ha comunque scelto la “linea verde”. Una politica che a Vinovo di sicuro porterà molti frutti in futuro.

  •   
  •  
  •  
  •