Mercato Roma: si pensa a una rivoluzione in difesa. Un big potrebbe partire!

Pubblicato il autore: alessandro oricchio Segui

MANOLAS-ROMA-UDINESE--1024x683

In casa Roma già si pianifica il mercato della prossima stagione. Gli ottimi risultati ottenuti dal tecnico Spalletti, che in nove partite ha raccolto otto vittorie e un pareggio, hanno consentito alla Roma di tornare a occupare la terza posizione in classifica che significherebbe l’accesso ai preliminari di Champions League. A otto partite dal termine della stagione i giallorossi si ritrovano quindi impegnati su due fronti: nella lotta per difendere la posizione conquistata in classifica e nella pianificazione del mercato 2016. Mercato della Roma pieno di dubbi, a partire dal rebus del direttore sportivo, viste le dichiarazioni di Walter Sabatini che ha chiesto la rescissione del contratto al presidente Pallotta. Lo stesso Luciano Spalletti, però, sta lavorando affinché il ds torni sui suoi passi: il tecnico di Certaldo vuole continuare a lavorare con Sabatini, e sono molti i nomi dei giocatori segnati sul taccuino del tandem giallorosso che non vuole farsi trovare impreparato in questa finestra di mercato estivo del 2016.

Leggi anche:  Probabili formazioni Serie A - 10° Giornata

Necessario rivoluzionare la difesa, sia perché ci si è resi conto che la coperta è molto corta, ma anche per la carta d’identità di alcuni giocatori. Come Maicon, che a luglio compirà 35 anni, il cui contratto è in scadenza e che dovrebbe lasciare la Roma a fine stagione riaprendo pertanto la questione del terzino destro. Terzini, sì, perché la Roma è obbligata per l’ennesima volta a una rivoluzione in difesa. Rivoluzione che partirà proprio dai difensori di fascia, un problema che ormai i giallorossi si portano dietro da troppo tempo. Rivoluzione che vedrà molto probabilmente Vasilis Torosidis lasciare Trigoria, così come Emerson Palmieri, che si è visto pochissimo in campo, ma anche Lucas Digne, il cui riscatto è fissato ad una cifra vicina ai 20 milioni di euro ritenuta troppo alta dai giallorossi. La Roma potrebbe pertanto perdere a luglio ben 4 terzini in un colpo, con il solo Alessandro Florenzi che rimarrebbe ad occupare la casella dei difensori di fascia. Sono molti i nomi che continuano a circolare: a Sabatini piace molto Cristian Ansaldi, terzino in forza al Genoa ma di proprietà dello Zenit, proprio come Criscito, difensore stimatissimo da Spalletti che potrebbe giocare sia da terzino che da centrale difensivo.

Leggi anche:  Khedira entra nel mirino del Milan: la Juve aspetta

Nel reparto centrale, invece, bisognerà capire quanto il Chelsea abbia voglia di fare sul serio per assicurarsi le prestazioni di Kostas Manolas: per il centrale greco i londinesi sembrano intenzionati a mettere sul piatto un’offerta irrinunciabile di circa 35 milioni di euro. Manolas arrivò alla Roma nella sessione di mercato 2014 per 13 milioni di euro e non sarà facile trattenere il greco se il Chelsea dovesse confermare tale offerta. Da valutare le condizioni di Leandro Castan che in questa stagione ha dimostrato di aver bisogno di tempo per ritrovare la forma migliore. Possibile addio per Gyomber, utilizzato con il contagocce sia da Garcia che da Luciano Spalletti. Vorrebbe rimanere a Trigoria invece Antonio Ruediger che, dopo un primo periodo complicato, è riuscito ad ambientarsi nella Capitale iniziando a offrire prestazioni piuttosto convincenti, ma molto dipenderà dalla volontà dei giallorossi di pagare i 9 milioni di euro pattuiti con lo Stoccarda per l’intero cartellino.

Leggi anche:  Fiorentina, può arrivare il miglior ds in circolazione!

Infine sembra ormai scontato l’addio di Sczcesny a fine stagione: il portiere polacco dovrebbe tornare all’Arsenal, con la Roma che punterà tutto su Alisson, portiere brasiliano che però sarà impegnato nelle Olimpiadi. La rivoluzione in difesa passa anche per il portiere: dovrebbe essere confermato De Sanctis come secondo, anche se ultimamente si sta pensando di puntare su un giovane italiano per fargli fare esperienza. Sportiello è uno dei nomi caldi, ma anche Perin che, come dichiarato dal suo procuratore, a fine stagione lascerà il Genoa.
Insomma, mercato Roma in grande fermento, soprattutto in difesa, dove i giallorossi dovranno intervenire in maniera massiccia per mettere a disposizione di Luciano Spalletti una rosa che possa competere ad alti livelli.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: