Milan, Bacca fa le valigie?

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui

Dalla Colombia ne sono certi: Real Madrid e Carlos Bacca giocheranno insieme nella prossima stagione. L’entourage del giocatore avrebbe ricevuto un’importante offerta da parte dei blancos. Si parla di 50 milioni che andranno nelle casse del Milan e di 7 milioni a stagione al colombiano. Cifre da capogiro, considerando che il giocatore, attualmente, guadagna sui 4,5 milioni netti e che il Milan potrebbe fare un’importante plusvalenza. A riportare queste indiscrezioni è stato Javier Bolanos, noto giornalista colombiano, che ha dichiarato: “Bacca ha due offerte sul piatto: una dall’Inghilterra, l’altra dal Real Madrid. Il ragazzo sarebbe contento di tornare nella Liga spagnola, dove ha lasciato ottimi ricordi. Il Real sembra in vantaggio sulla concorrenza inglese, dal momento che parrebbe disposto a versare 50 milioni per assicurarsi le prestazioni di Carlos”.

L'esultanza di Bacca, autore di 15 gol stagionali

L’esultanza di Bacca, autore di 15 gol stagionali

I NUMERI DEL COLOMBIANO – In questa stagione, El Peluca (soprannome affibiatogli ai tempi del Barranquilla) ha – finora – realizzato 15 reti (13 in campionato e 2 in Coppa Italia), risultando il giocatore più decisivo dei rossoneri. Inoltre, il forte attaccante risulta essere il giocatore più letale in serie A: segna un gol ogni 3 tiri effettuati (34% di percentuale realizzativa). Un vero cecchino dell’area di rigore. A tutto questo deve aggiungersi la serietà professionale di Bacca, un vero e proprio esempio per tutti i suoi compagni di squadra, dentro e fuori dal campo. A differenza di altri giocatori milanisti, i giornali non hanno mai parlato di lui per questioni extra-calcistiche.

Leggi anche:  Ibrahimovic voleva diventare il nuovo Maradona ma Adl disse no
OFFERTE GIA’ RIFIUTATE – A gennaio il Milan – per bocca del suo ad Adriano Galliani – aveva rifiutato due offerte arrivate dalla Cina, di cui una – addirittura – da 60 milioni di euro. Nel caso in cui, però, il club di Florentino Perez continuasse con l’offensiva per Bacca anche in sede di mercato ufficiale, le cose potrebbero complicarsi per il Milan, che sarebbe (quasi) impotente di fronte ad una eventuale cessione. Il Real Madrid, infatti, garantirebbe un progetto tecnico che la Cina non poteva – per ovvie ragioni – garantire all’attaccante. In più, il giocatore vorrebbe giocare la Champions e ciò, al Milan, sarebbe possibile solo con la conquista del terzo posto. Un obiettivo non affatto semplice per i rossoneri, nonostante le ultime prestazioni di spessore.GARANZIE – Di sicuro, se decidesse di restare in rossonero anche nella prossima stagione Bacca vorrebbe delle garanzie. Alla soglia dei trent’anni, infatti, il calciatore non avrebbe più molti anni per esprimersi ai massimi livelli. Infatti, egli non ha mai disputato una sola edizione di Champions League, cosa inusuale per un attaccante del suo calibro, decisivo nella conquiste delle ultime due edizioni di Europa League con il Siviglia, sua ex-squadra.

Leggi anche:  Fiorentina, a gennaio all-in su Caicedo per Prandelli
RINNOVO DONNARUMMA – Chiudiamo con la notizia del rinnovo del portierino rossonero, ancora minorenne. Il Milan ed il procuratore del giocatore, Mino Raiola, sembrano ad un passo dall’accordo per il rinnovo fino al 2019. Si parla di cifre che si aggirano attorno al milione di euro a stagione (adesso ne guadagna 250mila). E’ opportuno ricordare che Donnarumma non può ancora firmare un contratto da professionista, in quanto minorenne. Pertanto, il contratto potrà essere triennale (e non invece quinquennale) fino al conseguimento della maggior età da parte del numero uno rossonero.
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: