Roma, dopo Marquinhos e Benatia a rischio cessione anche Manolas ma Spalletti vuole blindare il greco

Pubblicato il autore: Veronica Sgaramella Segui

a rischio cessione anche Manolas
Anche se spesso il lavoro di un difensore passa più inosservato rispetto a quello degli attaccanti, Kōnstantinos Manolas sta riuscendo a mettersi sempre più in luce in maglia giallorossa. Giunto da Atene nella capitale nell’estate del 2014, l’ex giocatore dell’Olympiakos è riuscito in poco tempo (grazie anche ad una buona dose di carisma) a conquistare la casacca da titolare e la fiducia prima di Rudi Garcia e poi di Luciano Spalletti, nonché della tifoseria del club capitolino. 

Le prestazioni del centrale greco, continuano a salire a livello qualitativo in campo, tanto da destare interesse nei suoi confronti da parte di numerosi top club europei. Dopo due difensori notevoli quali Marquinhos e Benatia, passati rispettivamente dalla Roma al Paris Saint-Germain e al Bayern Monaco, ora è a rischio cessione anche Manolas. Tra i vari club desiderosi di acquistare il giocatore classe ’91, spicca infatti l’allettante offerta del Chelsea, disposto a sborsare tra i 35 e i 40 milioni di euro per concludere l’eventuale trattativa con la dirigenza giallorossa.

Leggi anche:  Risultati Serie A 9° Giornata: Milan ancora vittorioso, il big match Napoli-Roma va ai partenopei

Il club capitolino tuttavia, si dimostrerebbe già decisamente intenzionato a raggiungere l’accordo necessario ad evitare la cessione di Manolas, considerato una vera e propria colonna portante del reparto difensivo della Roma. Lo stesso tecnico Luciano Spalletti, ha manifestato apertamente le sue speranze in merito alla permanenza del greco (e del collega bosniaco Pjanic) nella capitale: “Ragazzi così hanno anche chance di trovare alternative interessanti oltre alla squadra dove giocano. Non è semplice farli vivere in una realtà migliore delle altre e riuscirci sarebbe redditizio. C’è sempre un margine di miglioramento e i discorsi che sento fare negli spogliatoi, mi fanno guardare con più sicurezza al futuro.”

L’allenatore giallorosso, reduce dalle otto vittorie consecutive in campionato, ottenute dopo il successo nella trasferta di Udine, parla della prossima stagione con grande fiducia e ottimismo. Per rilanciare definitivamente la Roma nella stagione 2016-2017 tuttavia, l’imminente sessione di calciomercato estivo non dovrà concentrarsi eccessivamente sulle operazioni in uscita, soprattutto per evitare le partenze di giocatori fondamentali quali Pjanic e Manolas. Da Trigoria l’intenzione è difatti quella di blindare il difensore greco fino al 2020, onde evitare una cessione che potrebbe inclinare l’equilibrio della squadra. Il procuratore di Manolas dal canto suo, si starebbe già adoperando per richiedere ed ottenere un aumento dalla società giallorossa: attualmente il giocatore di Naxos percepisce un milione e mezzo a stagione e molto probabilmente, dal prossimo anno tale cifra subirà un concreto rialzo.

  •   
  •  
  •  
  •