Thoir: “Mancini resta qui”

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui
manciniIl presidente dell’Inter Erick Thohir alal presentazione del rinnovo tra Inter e Pirelli coglie l’occasione per fare i complimenti a Roberto Mancini, confermandogli la fiducia anche per il prossimo anno in virtù dell’ottimo rendimento sia dal punto di vista dei risultati che del gioco che hanno contraddistinto la formazione nerazzurra nelle ultime settimane.
Tutto è nato dalla vittoria della squadra di Mancini per 3 a 0 contro quella che sembrava l’imbattibile Juventus (vittoria poi vanificata ai calci di rigore), che pur non proiettando la squadra di Thohir in finale a dato nuova linfa e fiducia a Mancini e ai suoi ragazzi che da quella sera in poi hanno sempre dato il massimo e superato gli avversari. Certo il cammino per arrivare in Champions è lungo e difficile, viste anche le formidabili squadre di Roma e Napoli che non perdono letteralmente un colpo, ma i continui stop del Milan di Mihajlovic e della Fiorentina di Paulo Sousa hanno fatto si che l’Inter sia ancorata al quarto posto in classifica, a pari punti con la Fiorentina e a 5 punti dalla Roma di Spalletti che oggi come oggi esprime il miglior calcio della serie A.
Per quanto a molti potrebbe sembrare poco il quarto posto non è da buttare via, certo non da gli stessi introiti della Champions, ma arrivare quarti significa avere un posto assicurato ai gironi di Europa League, senza dover passare dai play off. Tramutato in introiti questo si traduce in diritti televisivi sicuri per la formazione di Mancini, che potrebbe inoltre pianificare la preparazione con calma, senza doversi preparare per i turni preliminari.
Ricordiamo inoltre che il terzo posto non concede l’accesso diretto alla Champions League, bensì ai preliminari di Agosto, rendendo molto difficile la preparazione estiva e garantendo denaro solo in caso di superamento del turno, cosa non semplice visto quello che è accaduto al Napoli proprio l’anno scorso, dove l’ostacolo play off è stato letale e i partenopei non sono riusciti, nonostante il terzo posto conquistato con i denti, ad approdare nella massima serie europea dovendosi accontentare della meno nobile Europa League.
Tutto questo per concludere che con il quarto posto Mancini fornirebbe un buon risultato per la sua squadra, che potrebbe proiettarsi verso la vittoria del campionato non dovendo pensare ai preliminari di Champions League.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Sassuolo Inter: i dubbi di Conte