United attento, dalla Spagna hanno pronta un’offertona per Mourinho

Pubblicato il autore: Gianluca Cedolin Segui

Mourinho
Da quando lo scorso dicembre ha lasciato il Chelsea, su Josè Mourinho si sono fatte sempre più insistenti le voci che lo vogliono come successore di Louis Van Gaal sulla panchina del Manchester United a partire dall’anno prossimo. Il matrimonio tra uno dei tecnici più di successo degli ultimi anni e la squadra unglese più blasonata sembrava cosa fatta fino a oggi, quando il Sun ha sganciato una bomba di quelle che fanno rumore. Secondo il noto tabloid inglese infatti il Valencia starebbe preparando una maxi offerta per portare Josè Mourinho in Spagna.

Dopo il fallimento di Gary Neville, il club spagnolo infatti vorrebbe convincere lo Special One a tornare in Liga (dove ha già allenato il Real Madrid dal 2010 al 2013). L’ambizioso progetto della proprietà del Valencia prevede un contratto da 25 milioni di euro a stagione (VENTICINQUE) per Mourinho e un budget di 100 milioni da investire immediatamente sul mercato per provare a colmare il gap con Barcellona, Real e Atletico Madrid. Niente male come piano per rilanciarsi per una squadra che attualmente occupa la quattordicesima posizione nel campionato spagnolo.

Se la voce dovesse essere confermata, sarà interessante capire cosa deciderà Mourinho. Sceglierà di tener fede all’accordo di massima che pare abbia con lo United o cederà alle lusinghe valenciane? Il passato dell’ex tecnico dell’Inter ci racconta che Mou è sempre andato in club con i quali aveva la possibilità di competere per tutti gli obiettivi possibili, ma nel contempo non ha mai seduto su una panchina senza percepire uno stipendio importante.

Non bisogna inoltre dimenticare che, fino a che Mourinho non firmerà ufficialmente un accordo, non sono del tutto da escludere altre piste come quella che porta a Parigi (al PSG ha molti estimatori) o addirittura la suggestiva voce sparsasi nelle ultimissime ore di un suo possibile ritorno al Santiago Bernabeu sulla panchina del Real Madrid al posto di Zinedine Zidane. Manchester United, Valencia, o qualsiasi sia la destinazione, quello che è certo è che l’anno prossimo lo Speciale tornerà ad allenare. E visto com’è andata l’ultima stagione, conoscendolo, avrà una gran voglia di rifarsi. Sicuramente ne vedremo delle belle, anche se ancora non sappiamo dove.

  •   
  •  
  •  
  •