Allegri: perché non firmi il rinnovo? C’è di mezzo il Real?

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

allegri-juveIl finale di stagione della Juventus che molto probabilmente culminerà nella vittoria del quinto scudetto consecutivo potrebbe aprire un piccolo ” caso ” nella società bianconera legato al destino del tecnico Massimiliano Allegri. L’allenatore ex Milan sta prendendo tempo dinanzi all’offerta della Juventus che ha proposto ad Allegri un allungamento del contratto fino al 2019 con opzione sul 2020 ed un conseguente adeguamento economico fino a cinque milioni di euro.  L’attesa, ufficialmente, è legata al fatto che Allegri vuole mantenere alta l’attenzione nei confronti del finale di stagione nel quale la Juventus sarà chiamata a ultimare e  completare la splendida cavalcata in campionato con la conquista del quinto scudetto ed a vincere la Coppa Italia. Il tecnico della Juventus non vuole distrazioni esterne ai fatti di campo e così il rinnovo contrattuale al momento viene tenuto in stand – by. Ma dietro l’attesa di Allegri, secondo indiscrezioni , vi sarebbero motivi che provengono dalla Spagna e più precisamente da Madrid, sponda Real. La società  spagnola, infatti, non è affatto contenta e convinta del gioco dato alla squadra dal tecnico francese Zidane, subentrato a stagione in corso a Benitez, ed il futuro dell’ex giocatore della Juventus appare in bilico. Una clamorosa eliminazione dalla Champions League contro i tedescihi del Wolfsburg potrebbe segnare la fine dell’esperienza sulla panchina dei Blancos di Zidane. E così ecco perchè il Real Madrid ed Allegri da tempo hanno avviato un timido flirt in attesa di capire come evolve la situazione. Allegri piace alla dirigenza del Real e potrebbe essere il candidato numero uno per la panchina madrilena nel caso in cui Perez decidesse di puntare nuovamente su un tecnico straniero. La stima è ricambiata da parte di Allegri che, dopo aver vinto in Italia con Milan e Juventus, potrebbe essere pronto per un’esperienza di primissimo livello anche in una squadra europea ed in un campionato affascinante come quello spagnolo.  Ecco perchè sembrerebbe che lo stesso Allegri abbia chiesto alla dirigenza della Juve di inserire nel suo contratto una clausola liberatoria nel caso di un interessamento di un grande club straniero.   A decidere il futuro di Allegri sarà comunque l’andamento degli eventi in questo finale di stagione. Soprattutto quelli che accadranno in quel di Madrid che in caso di debacle di Zidane porterebbero dritti dritti verso Allegri

  •   
  •  
  •  
  •