Brocchi porterà Hazard al Milan? Ecco la lista della spesa del neo allenatore rossonero

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui
brocchi

Calciomercato Milan, spunta il nome di Hazard

Possesso palla, trequartista e difesa alta. E’ questo il credo calcistico di Cristian Brocchi, da oggi nuovo allenatore del Milan. Il tecnico, che fino a poche ore fa allenava la primavera della società di via Aldo Rossi, dovrà dirigere oggi, alle 15.00, il suo primo allenamento con la prima squadra. L’esonero di Mihajlovic è arrivato per dare la possibilità a Brocchi di trovare la quadratura del cerchio nelle ultime partite di questa stagione e nel tentativo, da parte della società, di dare uno scossone alla squadra in vista della finale di Coppa Italia del 21 maggio contro la Juve. Nella cena di Arcore di ieri sera tra il presidente Berlusconi, l’ad Galliani e Cristian Brocchi si è parlato anche di calciomercato Milan e di come il neo-tecnico rossonero abbia intenzione di far giocare la squadra.

Leggi anche:  La UEFA si tinge di arcobaleno: Milan in sostegno dei diritti LGBT

Calciomercato Milan, trequartista: spunta il nome di Hazard!

Con l’arrivo di Cristian Brocchi sulla panchina rossonera, al Milan arriverà sicuramente un trequartista. Come è noto, il presidente Berlusconi è, da sempre, innamorato dei fantasisti e non sarebbe, pertanto, da escludere un notevole sacrificio economico, in questo senso, per accontentare società e tifosi. Il nome principale sul taccuino di Brocchi sembra essere quello di Eden Hazard, fantasista belga del Chelsea, considerato uno dei migliori al mondo nel suo ruolo. Il belga sta vivendo una stagione da incubo con il Chelsea, non avendo realizzato neppure un gol in 34 partite (tra Premier League e Champions). Il suo malcontento, all’interno del club, è noto: Hazard vorrebbe, infatti, cambiare aria. Probabilmente, neppure l’arrivo di Antonio Conte sulla panchina dei Blues riuscirà a far cambiare idea al campioncino classe ’91. Il suo costo si aggira sui 50 milioni di euro: tanti, in questo momento, per la società rossonera. Forse troppi, ma se dovesse partire Bacca si potrebbe provare a dare l’assalto ad Hazard. Gli altri nomi sono quelli di Javier Pastore del PSG e di Mateo Kovacic, attualmente al Real Madrid.
hazard

Leggi anche:  Arnautovic e il rimpianto Inter

Per la difesa si fa il nome di Benatia

Da puntellare, secondo il nuovo allenatore rossonero, sarebbe anche la difesa. Un nome, in particolare, è in cima ai pensieri di Brocchi: Mehdi Benatia. L’ex difensore della Roma, attualmente al Bayern Monaco, è visto da Brocchi come l’uomo ideale da poter affiancare a Romagnoli, che potrebbe crescere, così, accanto ad uno dei migliori difensori in circolazione.

Brocchi punta sui ‘suoi’ giovani a centrocampo

Capitolo centrocampo: Brocchi vede in Josè Mauri (pressocchè inutilizzato da Mihajlovic nonostante le buone aspettative sul giocatore) e Manuel Locatelli, centrocampista cresciuto nel Milan e, da poco, aggregatosi alla prima squadra. Brocchi ha grande stima di Locatelli, avendolo allenato. Potrebbe essere lui il nome nuovo per il centrocampo rossonero.

  •   
  •  
  •  
  •