Calciomercato: il Milan vuole Kovacic in prestito

Pubblicato il autore: Simone Satragno Segui

205156734-170aa193-100e-4bd7-93c8-e698a1a9f604
Clamorosa indiscrezione di mercato dalla Spagna: secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo AS, il club rossonero avrebbe chiesto Mateo Kovacic del Real Madrid con la formula del prestito. I blancos ad oggi però non vorrebbero perdere un giovane talento dopo l’investimento di soli otto mesi fa quando fu acquistato dai cugini dell’Inter, anche se sia il club, che probabilmente il calciatore, vedrebbero di buon occhio la cessione a un club competitivo dove il croato potrebbe giocare stabilmente e poter esprimere tutto il suo talento cristallino, rimasto molto spesso tra panchina e tribuna in questa stagione iberica. In ogni caso le merengues non hanno fretta nel prendere una decisione, trovandoci ancora ad inizio aprile. L’idea potrebbe anche essere che Kovacic inizi la preparazione con il club madrileno e che la decisione sia presa solo quando la squadra della prossima stagione comincerà a prendere forma.

In effetti Mateo Kovacic ha trovato ben poco spazio, al contrario di quanto potesse aspettarsi. Il Nazionale croato, infatti, non ha trovato non è quasi mai stato schierato nella formazione titolare delle merengues: sia con Rafa Benitez che con Zizou Zidane, per l’ex Inter le possibilità di mettersi in mostra sono state sempre moltoo ridotte: Kovacic ha giocato solo 1.221 minuti  (ossia il 34,8%) delle partite ufficiali del Real Madrid. L’investimento estivo da 30 milioni di euro non quindi ha ripagato le aspettative riposte da parte del club madridista nei confronti del talento nativo di Linz. Dopo le tre stagioni all’Inter, condite da 80 presenze e 5 reti, Kovacic aveva salutato l’Italia e l’Inter, non senza qualche rimpianto da parte dei tifosi nerazzurri. A solo un anno di distanza però, seppur la squadra abbia perso un classe ’94, non tutti la pensano ancora così. Staremo a vedere  dunque gli sviluppi di questo intrigo di mercato legato a Kovacic.

Il Milan dalla sua ha una rifondazione probabile a partire dal prossimo giugno, l’ennesima. Dopo un’altra stagione totalmente fallimentare, chissà se la prossima sarà quella del definitivo rilancio per il club del sempre più spazientito e deluso patron Silvio Berlusconi. Il Milan dunque è una possibilità per Kovacic. I rossoneri ci provano, il Real ci pensa.

  •   
  •  
  •  
  •