Calciomercato Roma, Nainggolan al Chelsea

Pubblicato il autore: Juli Piscedda Segui

Radja Nainggolan of AS Roma during the Serie A match between AS Roma and Lazio Roma on January 11,2014 at the Stadio Olimpico in Rome, Italy.(Photo by VI Images via Getty Images)

Secondo il quotidiano inglese The Mirror la Roma avrebbe raggiunto un accordo con il Chelsea per la cessione di Radja Nainggolan.
Quella contro il Napoli potrebbe essere una delle ultime partite del ninja con la maglia giallorossa. Non è una novità che il centrocampista belga di origine indonesiana sia da tempo nel mirino del neo-allenatore del Chelsea, Antonio Conte, il cui obiettivo è quello di formare una squadra vincente.
L’esito dei blitz di Sabatini a Stamford Bridge sembra proseguire dunque con successo. Secondo quanto scrive la stampa inglese l’accordo sembra essere stato trovato e Radja Nainggolan potrebbe essere a tutti gli effetti un giocatore dei Blues, acquistato alla modica cifra di 36 milioni di euro, cifra resa nota dal quotidiano inglese. Un altro quotidiano inglese, l’Evening Standard, scrive che il centrocampista firmerà un contratto quinquennale di circa 90mila euro con un ingaggio di 4 milioni e 300mila euro l’anno.
Se le informazioni fossero esatte, sarebbe senza dubbio un respiro di sollievo per le casse romaniste, in caso di mancata qualificazione diretta alla Champions League.
Tuttavia le informazioni che arrivano dalla società sono diverse. Da quanto si apprende, il Chelsea non ha ancora avanzato una richiesta scritta anche se non le trattative sono ormai note. E le dichiarazioni del d.s. della Roma, Walter Sabatini, sono chiare: “Radja è un centrocampista universale, non nascondo che sia seguito da molte società”. Arrivano anche le prime indiscrezioni sulla cifra avanzata dalla Roma per la cessione del centrocampista. Si parla, infatti, di una richiesta di 45 milioni all’intermediario dell’operazione, Ramy Abbas, una differenza di 8-9 milioni rispetto all’offerta avanzata dagli inglesi che si aggira intorno ai 35-36 milioni. L’intento della società è di non cedere immediatamente alla prima offerta. Infatti non si vorrebbe scendere sotto i 40 milioni e pare che Marina Granovskaia, manager del Chelsea stia considerando l’offerta . Ciò che è certo è che l’operazione è destinata ad andare in porto per la soddisfazione di entrambe le società, ad eccezione del soggetto interessato, Nainggolan appunto, che non sembra essere molto entusiasta all’idea di lasciare la Capitale. Il ninja, infatti, ha trovato a Roma la dimensione ideale. Per questo motivo la richiesta ai mediatori della squadra inglese è stata di 6 milioni all’anno. D’altronde per lasciare una città come Roma ne deve davvero valere la pena.
Mentre si parla di cessioni e rinnovi, la squadra si è presa un giorno di riposo. Durante le ultime ventiquattro ore Spalletti è tornato a Firenze da dove ha seguito la semifinale di Champions tra City e Real, Digne è volato a Parigi e Perotti è stato avvistato nei pressi del Colosseo per una cena romantica. Oggi si torna a lavoro. Tutti a Trigoria per prepararsi alla sfida di lunedì sera alle 19 con il Genoa. La Roma sarà protagonista, insieme al Napoli che ospita l’Atalanta, per la lotta al secondo posto. Solo due punti di differenza separano la squadra giallorossa da quella partenopea. Restano solamente due partite alla fine del campionato ma lo scenario può ancora cambiare.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Romero sposa l'Atalanta: "Voglio rimanere a Bergamo: non vedo l'ora di essere riscattato. Su Gasperini..."