Mercato Fiorentina, i viola pensano a Mazzarri per il dopo Sousa

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

125529081-d3c05fc4-ca99-4810-a9d4-ce60680bc83eSfumato il sogno Champions League, con il quinto posto ormai in cassaforte, può entrare già nel vivo il mercato Fiorentina in vista della prossima stagione. In casa viola sembra ormai  certo l‘addio a fine stagione di Paulo Sousa, l’allenatore portoghese corteggiato dallo Zenit San Pietroburgo, ma anche dal Milan. Sousa ha mal digerito le scelte effettuate sul mercato Fiorentina dai Della Valle, soprattutto nella sessione di gennaio. La dirigenza viola, dal canto suo, è rimasta delusa dal rendimento dei giocatori fortemente voluti dall’ex tecnico del Basilea, come Mario Suarez o Verdù. Il nome caldo per la panchina viola per la prossima stagione è quello di Walter Mazzarri, l’ex allenatore di Napoli e Inter, dopo un anno sabbatico, è pronto a fare il suo ritorno su una panchina di Serie A. Il profilo di Mazzarri piace molto alla dirigenza viola, anche tatticamente il tecnico livornese è vicino al 3-4-2-1 fatto vedere da Paulo Sousa in questa stagione. Su Mazzarri ci sarebbe anche la Lazio, oltre all’opzione Nazionale, ma per la pachina azzurra Donadoni e De Biasi sembrano essere i favoriti. Firenze sarebbe la piazza ideale per il rilancio di Mazzarri, il quale potrebbe anche contare sul ritorno in viola di Giuseppe Rossi, rigenerato dal prestito al Levante. In casa viola c’è anche da verificare la posizione del direttore sportivo Daniele Pradè, molto legato a Vincenzo Montella, i due potrebbero essere scelti da Berlusconi per l’ennesima ricostruzione del Milan.

Leggi anche:  Colpo di scena Inter, il portoghese non va più via?

Mercato Fiorentina, tutto gira intorno a Bernardeschi

La prossima sessione di mercato Fiorentina ruoterà molto intorno al nome di Federico Benardeschi, il talento che tanto piace a Antonio Conte e Carlo Ancelotti. Ai viola sicuramente arriveranno numerose offerte per Bernardeschi, su cui anche il Barcellona ha messo gli occhi da tempo. Ariedo Braida studia da mesi il numero 10 della Fiorentina e dell’Under 21, l’ex d.s. del Milan di talenti se ne intende eccome. La cessione di Bernardeschi permetterebbe alla Fiorentina di trattenere gli altri gioielli di casa viola, Vecino e Kalinic su tutti. Mazzarri è un allenatore che ben si adatta alle esigenze societarie, come dimostrato anche al Napoli, il prossimo mercato Fiorentina dipenderà molto dalla scelta dell’allenatore, Sousa è già lontano, Mazzarri si avvicina.

  •   
  •  
  •  
  •