Milan, un nuovo nome per il dopo Mihajlovic: è Rudi Garcia

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
GARCIA_SABATINI
Che la situazione in casa Milan sia molto fluida e poco definita lo dimostra la ridda di nomi che stanno occupando le pagine di tutti i quotidiani in riferimento al possibile sostituto di Sinisa Mihajlovic per la prossima stagione. Ogni giorno un nuovo allenatore viene accostato al Milan  tra giovani in rampa di lancio e tecnici esperienti chiamati a ridare stabilità all’ambiente rossonero. L’ultima idea per il dopo Mihajlovic sembra trovare un terreno molto fertile, più delle tante parole spese in queste ultime settimane.  Attorno a questa ipotesi, infatti, vi sarebbe dietro un ragionamento più ampio che vedrebbe coinvolti anche altri ruoli dirigenziali di un certo livello. Il prossimo allenatore del Milan potrebbe essere il francese Rudi Garcia, il tecnico esonerato dalla Roma qualche mese ed ancora sotto contratto con i giallorossi fino al 2018.  L’idea di portare Garcia a Milano sarebbe nata dal presidente Silvio Berlusconi nel corso di alcuni colloqui con i suoi più stretti collaboratori che avrebbero dato il proprio assenso a questa scelta. Garcia, per quanto fatto vedere nella sua precedente esperienza alla Roma, potrebbe incarnare il tipo di calcio spettacolare tanto apprezzato e voluto proprio dal presidente del Milan.  L’approdo di Garcia in rossonero troverebbe inoltre uno sponsor d’eccezione in Walter Sabatini, Ds dimissionario della Roma che a giugno concluderà la propria esperienza a Roma e che è stato accostato, anche lui, proprio al Milan. Proprio per questo motivo l’idea di Garcia rappresenterebbe una scelta “sensata” perchè accompagnata anche da una strategia di mercato ben ponderata e sostenuta proprio da Walter Sabatini che potrebbe arrivare al Milan insieme al tecnico francese.  Inoltre la figura dell’ex tecnico della Roma sarebbe ideale anche per il profilo internazionale di un certo spessore dello stesso Garcia , cosa che mancherebbe alla maggior parte degli altri attuali candidati alla panchina rossonera.  Le prossime settimane, in tal senso, potranno essere decisive con la trattativa tra Garcia ed il Milan che potrebbe entrare nel vivo e chiudersi positivamente. L’arrivo di Garcia al Milan verrebbe accolto con gioia anche dalla Roma che potrebbe in questo modo liberarsi dell’ingaggio del tecnico francese, a libro paga dei giallorossi fino al 2018.
  •   
  •  
  •  
  •