Rinnovo di Totti: manca solo la firma! E Spalletti…

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

Francesco Totti e Luciano Spalletti

Rinnovo di Totti no, rinnovo di Totti nì, rinnovo di Totti si. In un mese sembra essere cambiato tutto, a inizio aprile il Capitano sembrava solo un fardello, un vecchietto da accompagnare mano nella mano al ricovero. Un giocatore ormai sul viale del tramonto, un fuoriclasse consumato che di importante aveva soltanto il nome. Un qualcosa di negativo, se così lo si può definire, che alla Roma avrebbe portato solamente confusione.
Però il numero dieci smuove le masse e smuove le idee, è una cassa di risonanza impressionante: Spalletti da vero e proprio eroe si è trasformato nell’uomo da contestare in pochi giorni, nel giro di un niente. Nel giro di tre gol e un assist: manciate di minuti che potrebbero davvero cambiare la stagione della Roma, se mai dovesse arrivare quel tanto agognato secondo posto.
Il rinnovo di Totti fa e farà discutere. Francesco è un nome pesante, metterlo in panchina non è cosa da poca, per alcuni è ancora lesa mestà. Una riconferma a cifre minime potrebbe essere positiva sia per il giocatore che per la società, potrebbe essere l’ultima risorsa, la mossa della disperazione: il jolly che da fermo può ancora cambiare un incontro.
Però dopo tutto quello che è successo, il rinnovo di Totti non può che generare un oceano di polemiche. Perchè sono state fatte troppe parole attorno alla questione, perchè la società Roma si è esposta, perchè Spalletti si è esposto, perchè l’asse Totti-Spalletti è bollente. Che conseguenze potrebbe avere sullo spogliatoio una scelta di questo tipo? Luciano è un allenatore di polso, fin troppo fumantino, orgoglioso e pieno di sè: come potrà interpretare il rinnovo di Totti?
Come una mancanza di rispetto nei suoi confronti? Forse. Infatti se Francesco resta, Luciano torna in bilico. La Nazionale è una poltrona d’oro e soprattutto è una poltrona vacante: potrebbe essere la scappatoia migliore per tutti. Per evitare discussioni infinite, un mare di polemiche, un caos senza fine, per evitare la voce di Roma, le critiche della Capitale.
Pallotta sta per firmare il rinnovo di Totti, Francesco gongola ma ora Lucianone che cosa si inventerà? Si apre un nuovo capitolo di questa infinita querelle.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, spunta un nuovo nome per l'attacco: Petagna