Roma, la clausola che toglie Manolas dal mercato

Pubblicato il autore: Lorenzo Matricardi Segui
Manolas
È probabilmente la notizia del giorno. Un’indiscrezione poi confermata che allontana forse definitivamente l’ipotesi di una cessione di Kostas Manolas in estate. “Football Leaks” ha infatti pubblicato su internet dei documenti all’interno dei quali è svelata una clausola finora sconosciuta ai più secondo quale il 50% dei diritti sportivi di Manolas sarà di proprietà dell’Olympiacosa ancora fino a settembre. In caso di cessione del difensore, dunque, metà dei soldi incassati dalla Roma andrebbero girati al club greco. La clausola ha però valore solamente fino a settembre, immediatamente dopo quindi la fine della sessione estiva di calciomercato, quando saranno passati due anni esatti dall’approdo di Manolas in giallorosso. La Roma sta inoltre proprio in questi giorni trattando il rinnovo di contratto con Manolas, nel tentativo di allontanare definitivamente le tante e insistenti voci di mercato che si stanno accavallando intorno al greco.

Leggi anche:  Arriva la bomba: "Cavani è infelice". Ecco le tre squadre su di lui

Questo il documento pubblicato:
https://drive.google.com/file/d/0B0pvgmgMU36UcTl1WkhPb0R2Vmc/view

Le cifre del rinnovo sono quelle di un vero top player e tale si sta dimostrando Manolas nel corso di questa stagione, durante la quale è diventato a tutti gli effetti il leader difensivo della rosa allenata da Luciano Spalletti. Si parla di un rinnovo contrattuale a una cifra intorno ai 2,8 milioni si euro a stagione, quanto guadagna attualmente il suo compagno di reparto Castan. Attualmente lo stipendio di Manolas è di 1,5 milioni di euro l’anno, ma il suo agente sta parlando da settimane con il ds Walter Sabatini e tutto lascia pensare che le trattative abbiano un esito positivo entro poco tempo. A questo punto, comunque, appare del tutto improbabile una partenza di Manolas dalla capitale in estate, visto che la Roma sarebbe costretta in quel caso a pagare la metà degli introiti all’ex squadra del difensore.

Leggi anche:  Arriva la bomba: "Cavani è infelice". Ecco le tre squadre su di lui

A quanto pare questa clausola è stata voluta fortemente dall’Olympiacos e la Roma ha dovuto accettarne l’inserimento per poter arrivare al tesseramento del difensore (che arrivò per sostituire il partente Benatia). La Roma ha pagato finora 6,5 milioni in quattro rate per Manolas (2,5 milioni, 0,5 milioni, 1,5 milioni 2 milioni). Se il greco non sarà ceduto prima del 1 settembre del 2016, allora la società capitolina dovrà versare nelle casse dei greci altri 6,5 milioni pattuiti in precedenza per acquistare anche il rimanente 50% dei diritti sportivi del giocatore, raggiungendo così la somma totale di 13 milioni. Questa notizia smentisce dunque le tante indiscrezioni delle ultime settimane riguardanti Manolas. Solo pochi giorni fa infatti il Daily Express parlava di un’offerta ufficiale del Chelsea per acquistare i cartellini del greco e di Nainggolan per la somma totale di 52 milioni di sterline (circa 65 milioni di euro).

Leggi anche:  Arriva la bomba: "Cavani è infelice". Ecco le tre squadre su di lui
Stando a quanto riportato dal tabloid inglese i due romanisti erano stati messi in cima alla lista della spesa del neo-tecnico dei Blues Antonio Conte. E pochi giorni prima era stato Mino Raiola a creare caos intorno al nome di Manolas, dichiarando che difficilmente la Roma sarebbe riuscita a trattenere il giocatore in estate e che lo stesso Manolas stava valutando le tante offerte giunte da top team europei. In quel caso era stato il diretto interessato a rispondere per le rime a Raiola dichiarando: “Non è il mio procuratore, non so perché abbia parlato così, quello che ha detto non è vero. Il mio agente è Evangelopoulos”. Lo dimostra anche il fatto che Raiola, a quanto pare, di questa clausola non sapesse nulla!
  •   
  •  
  •  
  •