Calciomercato Inter, Handanovic può partire, il futuro è Perin

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

calciomercato inter handanovicPer il quinto anno consecutivo l’Inter non disputerà la Champions League, i mancati introiti derivanti dalla massima competizione
europea spingeranno i dirigenti nerazzurri ad effettuare almeno una cessione di un big nel prossimo calciomercato Inter. Tutti gli indizi del caso portano a Samir Handanovic, il portiere sloveno è tra i più delusi  per il mancato raggiungimento del terzo posto e potrebbe lasciare Appiano Gentile nel prossimo calciomercato Inter. Handanovic compirà 32 anni il prossimo 14 luglio, quindi vorrebbe giocare in una piazza che gli consenta di giocare la Champions League da protagonista. “Un altro anno senza Champions League mi pesa“, queste le parole di Handanovic nel dopo partita di Inter – Empoli, parole che suonano come un avvertimento a tutto l’ambiente nerazzurro. E’ chiaro che Thohir e Ausilio avranno bisogno di cedere almeno un big nel prossimo calciomercato Inter, per dare un po’ di ossigeno alle casse del club nerazzurro. Handanovic ha numerosi estimatori all’estero, in Italia la Roma potrebbe decidere di puntare su di lui, dato che molto probabilmente Szczesny tornerà all’Arsenal. Per il sostituto di Handanovic si fa il nome di Mattia Perin del Genoa, attualmente fermo per infortunio, ma recuperabile per l’inizio della prossima stagione. Perin, classe ’92, sarebbe un ottimo rimpiazzo di Handanovic e all’Inter potrebbe rinverdire la grande tradizione dei portieri italiani nerazzurri, da Zenga a Pagliuca fino a Toldo.

Calciomercato Inter, non solo Handanovic, Icardi vuole garanzie e la grana Jovetic

Come detto il prossimo calciomercato Inter dovrà forzatamente operare almeno un cessione, il solo Handanovic potrebbe non garantire una cifra soddisfacente. Sul mercato europeo piacciono, e molto, Icardi e Brozovic, ma la sensazione che entrambi resteranno all’Inter, a meo di offerte faraoniche. Icardi ha fatto capire che l’anno prossimo l’Inter deve necessariamente centrare la Champion League, un attaccante del suo livello ha bisogno di consacrarsi anche a livello europeo. Stevan Jovetic negli spogliatoi di San Siro, nel dopo Empoli, ha detto di voler restare anche l’anno prossimo all’Inter. La situazione riguardante il montenegrino è decisamente spinosa, Jovetic è in prestito biennale, con obbligo di riscatto, dal Manchester City. Se nel calciomercato Inter i nerazzurri decidessero di cedere l’ex Fiorentina, dovrebbero trovare una sistemazione gradita anche al City e trovare anche una società disposta ad accollarsi l’obbligo di riscatto, situazione analoga a quella avvenuta con Shakiri nella passata stagione. Sarà un calciomercato Inter da equilibrista quello che attende Piero Ausilio, il bravo d.s. nerazzurro dovrà incastrare tutti i pezzi alla perfezione, per costruire un puzzle che l’anno prossimo dovrà essere da Champions League.

  •   
  •  
  •  
  •