Calciomercato Inter: non solo Banega nel mirino

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

calciomercato interIl nome di Banega, centrocampista del Siviglia che ha appena raggiunto la finale di Europa League, è il primo nome del calciomercato Inter, anche se la squadra di Thohir, che non può attualmente contare su grandi disponibilità economiche, non si accontenta del solo centrocampista spagnolo, bensì è alla caccia di altri colpi, naturalmente a buon mercato, o per meglio dire a parametro zero, in modo da poter rientrare dei soldi persi per la mancata qualificazione in Champions League, pecca che pesa rovinosamente sulla stagione, a tratti buonissima, di Roberto Mancini, che nonostante tutte le critiche è riuscito a portare la squadra in Europa League, dopo aver preso l’anno scorso una squadra letteralmente allo sbando per forti problemi legati all’ex tecnico Walter Mazzarri, persona diligente e allenatore senza dubbio capace, che però, è il caso di dirlo, ha dovuto combattere, e non poco, con un ambiente ostile e con una squadra demotivata e non all’altezza di seguire i dettagli di un allenatore che ha saputo far bene con la Sampdoria e addirittura vincere con il Napoli.

Leggi anche:  Nuno Tavares nel mirino del Napoli: offerta al Benfica

Calciomercato Inter: Erkin e Vilhena gli obiettivi

calciomercato interOltre all’imminente arrivo di Banega, argentino naturalizzato spagnolo che alla corte di Emery, che potrebbe essere il futuro tecnico dell’Inter, ha conquistato la finale di Europa League, si parla di ErkinVilhena, due calciatori che potrebbero arrivare a costo zero in modo da non avere problemi con il Fair Play finanziario dell’Uefa, visto il ritorno in Europa dei nerazzurri grazie al buon lavoro di Mancini.
Erkin, terzino turco di 27 anni, attualmente in forza al Fenerahce e Vilhena, fantasista olandese di 21 anni del Feyenoord, colmerebbero così alcune lacune evidenziate dal tecnico jesino nel corso del campionato. Quella degli esterni di difesa è infatti una lacuna grandissima della squadra, che si è rafforzata centralmente in maniera ottimale, ma rimane mediocre sulle fasce difensive, essendo chiaramente D’Amborsio, Nagatomo e il fantomatico Telles, non adatti per giocare a grandissimi livelli, ed essendo Santon misteriosamente scomparso dai radar, non si capisce bene per quale misterioso motivo.
calciomercato interUn’altra pecca della squadra nerazzurra, che ha inciso fortemente sulla stagione, è la mancanza di un centrocampista offensivo di impostazione, e in questo caso Banega e Vilhena potrebbero veramente fare la differenza se lasciati liberi di agire dietro Icardi e potendo contare sul prezioso apporto offensivo di Perisic, forse il giocatore più rappresentativo di questa Inter targata Mancini.

Leggi anche:  Juve-Locatelli: la Vecchia Signora fa un passo in avanti

Calciomercato Inter: per il centrocampo si pensa anche a Biglia

calciomercato interTornando alle lacune interiste, e vista la probabile partenza di Brozovic, viste le numerose offerte e i non pochi soldi per l’attuale centrocampista nerazzurro (si parla di cifre attorno ai 25 milioni), Mancini sembra molto orientato sui centrocampisti della Lazio Biglia e Candreva, con l’argentino in pole position per rafforzare un centrocampo che con la cessione del croato dovrà nuovamente assestarsi, potendo contare però sulla grande crescita di Kondogbia.
La probabile Inter del prossimo anno vedrebbe in panchina sempre Roberto Mancini, che ha recentemente smentito le voci che lo porterebbero al PSG, tra i pali Handanovic, difesa con D’Ambrosio, Murillo, Miranda e Erkin, centrocampo con Biglia e Kondogbia, e attacco con Icardi supportato da Banega, Vilhena e Perisic, con le stelline della primavera Ze Turbo e Gnoukouri pronte a subentrare in caso di necessità.

  •   
  •  
  •  
  •