Calciomercato Juventus: le ultime su Gomes, Pjanic e Mascherano

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

Fotoagenzia Bruno Peruzzini partita di qualificazione Champions League Juventus-Borussia Moenchenglaidbach.Torino 21-10-2015.nella foto:curva della juventus


Il calciomercato della Juventus, campione d’Italia per la quinta volta consecutiva, si sta facendo sempre più interessante. I penta-campioni d’Italia devono a tutti i costi puntare alla Champions League, alzare l’asticella degli obiettivi per tornare in pianta stabile tra i grandi club europei. L’obiettivo della società di Corso Galileo Ferraris è infatti quello di aggiungere al proprio organico giocatori di livello europeo in quanto ad esperienza e qualità, unico modo per poter migliorare ulteriormente la rosa attuale. Nelle ultime giornate i media spagnoli e non solo hanno dato per sicuro l’arrivo a Torino di Dani Alves, esperienza da vendere sia in campo nazionale che internazionale. Il reparto su cui si concentrano i maggiori sforzi è il centrocampo, soprattutto dopo il grave infortunio accorso a Claudio Marchisio (rottura del crociato a metà aprile). Resta ancora viva l’incognita Paul Pogba, mentre tra i vari Sturaro, Pereyra, Asamoah e Lemina (anche se quest’ultimo ha appena rinnovato con la Vecchia Signora) qualcuno dovrebbe lasciare Torino.

Leggi anche:  Locatelli-Juventus, l'incontro tra Cherubini e Carnevali è stato positivo

Calciomercato Juventus. Dal Barcellona potrebbe arrivare anche Javier Mascherano, ma la trattativa negli ultimi giorni sembra essersi arenata: i blaugrana infatti hanno fissato il prezzo ai 100 milioni della clausola rescissoria. Un modo per prendere tempo o solo per sincerarsi del reale pensiero del giocatore a riguardo, visto che può essere lui nel caso a spingere per la cessione. La Vecchia Signora continua ad intrattenere stretti contatti anche con un altro centrocampista dal futuro roseo: si tratta di Andrè Gomes del Valencia: secondo Sky Sport la società chiede 40 milioni di euro, mentre la Juve avrebbe offerto 30 milioni subito più 20 milioni di bonus. Trattativa quindi congelata e non è da escludere l’inserimento di altri club, come il Manchester United del neo tecnico Josè Mourinho. Resta viva invece la pista che porta al regista e giocatore tutto fare della Roma, Miralem Pjanic. Il giocatore bosniaco può liberarsi grazie alla clausola fissata a 38 milioni, ma la Juve vorrebbe abbassare questa cifra, o in alternativa discutere su diverse modalità di pagamento, come l’inserimento di alcune contropartite tecniche come Simone Zaza e Kwadwo Asamoah, quest’ultimo accostato al Chelsea del neo tecnico Antonio Conte. Un work in progress in casa bianconera, dove è il centrocampo la zona di campo dove molto probabilmente la prossima stagione si vedranno le novità maggiori.

  •   
  •  
  •  
  •