Calciomercato Lazio, cercasi sostituto di Klose: ecco Immobile

Pubblicato il autore: Simone Panero Segui

Calciomercato Lazio
In quel di Formello è ormai scattata l’operazione “cercasi sostituto di Klose“. L’attaccante tedesco è in scadenza di contratto e il giocatore ha già annunciato più volte che non firmerà un altro anno con i bianco-celesti bensì tornerà molto probabilmente in patria se non dovessero arrivare proposte indecenti dagli States o da paesi arabi. La formazione capitolina non presenta attualmente un erede vero e proprio in casa, sarà decisiva la prossima sessione estiva di mercato. Il ds Tare è già al lavoro su questo fronte e secondo Il Messaggero sono tanti i nomi sul suo taccuino: piacciono Pellé, attaccante che milita nel Southampton in Premier; Borini, ex giallorosso attualmente al Sunderland; Remy, punta del Marsiglia. Tre nomi accattivanti che percepiscono dei stipendi tutto sommato elevati e difficilmente potranno rinunciare a parte del loro ingaggio per sposare la “causa” Lazio. Decisamente più alla portata le piste che portano a Milik, giovane stella dell’Ajax e ad Ibisevic, nome oramai ricorrente nella testa dei dirigenti laziali. Per il primo il club olandese richiede 20 milioni, per il secondo permangono ancora forti dubbi sul suo impiego in un campionato come la Serie A dove è difficile imporsi subito (vedi Dzeko alla Roma).

Calciomercato Lazio: pressing su Immobile
La dirigenza sta quindi valutando l’opzione Immobile del Torino, già la prossima settimana l’agente dell’ex attaccante di Borussia Dortmund e Siviglia potrebbe essere nella capitale per un colloquio iniziale al fine di confrontarsi al meglio con la società. Difficilmente il club granata riscatterà il giocatore e per questo la Lazio sta fiutando sempre più l’affare, la palla ora è nelle mani di Cairo che ha già avuto a che fare con situazioni del genere con lo stesso attaccante napoletano che, per dover di cronaca, può fare il suo ritorno in campo già da domenica prossima in casa contro il Napoli. Di sicuro l’attacco della Lazio sarà rivoluzionato: come detto andrà via Klose, Matri rientrerà al Milan (è in prestito, la presenza di Brocchi sulla panchina rossonera potrebbe agevolarlo nel rientro), è da valutare invece la posizione di Djordjevic. La squadra necessita di giocatori italiani, le nuove regole del fair play finanziario e dei giocatori di nazionalità in campo sono chiare. Da gennaio ad oggi Immobile ha collezionato 12 presenze e 5 gol con il Toro, il presidente Lotito vorrebbe chiudere attorno agli 11 milioni di euro.

L’agente di Immobile è lo stesso di Tonelli, difensore in forza all’Empoli: con De Vrij ancora out per qualche mese e con Gentiletti, Mauricio e Bisevac che non convincono più di tanto, la società potrebbe pensare ad un rinforzo anche in difesa. La Lazio ha subito troppi gol in questa stagione e il reparto così come tutta la squadra non ha meritato il sesto posto in classifica che avrebbe voluto dire, a patto che il Milan avesse perso la finale di Coppa Italia con la Juventus, qualificazione ai preliminari di Europa League. I bianco-celesti non hanno centrato gli obiettivi stagionali, bisogna anche risolvere la questione allenatore e per ora S. Inzaghi si sta meritando con lode il posto in panchina poiché ha saputo risollevare le sorti dei suoi giocatori in questo finale di stagione, può giocarsi dunque la conferma. Seguono nuovi ed interessanti sviluppi.

  •   
  •  
  •  
  •