Calciomercato Leicester: Drinkwater rinnova, asta europea per Vardy e Mahrez

Pubblicato il autore: nickpierleoni Segui

leicester
Ormai il Leicester è entrato regolarmente nel cuore di tutti i tifosi italiani; sia per la grande ammirazione nata nei confronti di (King) Claudio Ranieri, allenatore italiano sottovalutato in patria che è sbarcato in Premier e l’ha conquistata con la squadra più inattesa, sia per l’incanto di una favola che racconta di una squadra data per retrocessa ad inizio stagione la quale invece ha dato scacco matto alle grandi (e ben più facoltose) compagini del campionato inglese.
Ma la competizione è terminata e il Leicester guarda avanti alla prossima stagione, in cui sarà chiamata a difendere il trono e a ben figurare nella massima competizione europea: la UEFA Champions League. E qual’è il miglior modo per prepararsi ad una battaglia? Armare bene il proprio esercito, quindi in termini calcistici: Calciomercato!

Calciomercato Leicester: Drinkwater non si tocca

King Claudio è stato chiaro. Il manager ritiene fondamentale che la squadra, anche nella prossima stagione, continui ad incarnare lo spirito di sacrificio e concentrazione mostrato quest’anno e reputa di fondamentale importanza la permanenza di uno dei suoi generali sul campo: Danny Drinkwater. Ranieri sa che il Leicester deve mantenere la sua spina dorsale e identifica nel midfielder di Manchester il cuore del centrocampo, e quindi della manovra. Le Foxes hanno infatti già pronto il rinnovo per blindare Drinkwater, a scadenza nel 2018, aggiungendo altri due anni sul suo contratto. Il giocatore era sui radar del Liverpool ma sembra che la sua attuale squadra gli adeguerà l’ingaggio con un aumento che lo porterà a percepire circa 4 milioni di sterline a stagione e mancherebbe solo l’annuncio per chiudere la pratica.

Leggi anche:  Premier League, dove vedere Leicester Fulham streaming e diretta tv

Calciomercato Leicester: Vardy e Mahrez ai saluti?

Meno certi del proprio destino sono sicuramente Jamie Vardy, capocannoniere stagionale del club, e Riyad Mahrez, straordinario fenomeno trascinatore del Leicester con le sue giocate. I due gioielli dei Filberts infatti sono un pasto gustoso sul mercato con le grandi squadre pronte a sbavare cifre importanti pur di assaporarli. E pensare che solo un anno fa entrambi i giocatori valevano meno di dieci milioni. Ma ora le carte in tavola si sono ribaltate e se il britannico raggiunge una valutazione tra i 12 e i 15 milioni di euro, visto anche il rinnovo firmato a febbraio, l’algerino di suo conto può vantare una stima attuale di 20 milioni che però, in caso di bagarre europea, potrebbero lievitare verso i 30 milioni di euro.
Naturalmente la volontà del Leicester non è quella di vendere i  due giocatori ma, qualora si presentassero i paperoni del bel continente con i loro grassi portafogli, la società non disdegna l’idea di sedersi ad un tavolo a trattare.  Jamie Vardy quest’anno ha dimostrato di essere un attaccante prolifico e molto dinamico, nonostante i suoi 29 anni, e sembra che il Liverpool si sia fatto avanti per il giocatore deciso a trovare un degno sostituto di Suarez, visto che ad oggi i Reds rimpiangono (e non poco) la vena realizzativa del Pistolero. Mahrez è invece sotto i riflettori del Barcellona e i blaugrana appaiono disposti ad un esborso economico significativo pur di garantirsi le prestazioni del giocatore. Dunque le due stelle più brillanti di questa storica impresa delle Foxes sembrano destinati a lasciare la base ma Ranieri valuta già i possibili eredi.

Leggi anche:  Lazio Yazici, il turco del Lille che fece tripletta al Milan piace molto a Tare

Calciomercato Leicester: Chi parte e chi arriva?

Vardy e Mahrez non sono però gli unici con la valigia in mano. La valigia infatti non l’ha dovuta rifare Andrej Kramaric, il cui cartellino era ancora del Leicester, che è stato riscattato dall’Hoffenheim squadra dove Ranieri lo aveva mandato in prestito. Oltre all’ufficialità di Kramaric c’è un altro giocatore che sembra sulla via del trasferimento e si tratta di un’altra stella di questa stagione. N’Golo Kanté è molto vicino ad approdare al PSG che è intenzionata a pagare l’intera clausola rescissoria di 20 milioni di sterline, fissata dal Leicester al momento del suo acquisto dal Caen. Il nazionale francese classe 91′ in realtà ha ricevuto una proposta di rinnovo, con l’intenzione di rimuovere la clausola, prontamente rispedita al mittente in quanto il centrocampista avrebbe deciso di rimandare ogni decisione al post Euro 2016.
Ma Ranieri non può aspettare e deve premunirsi da eventuali perdite, da parte del Leicester, di pezzi pregiati della rosa. E così è sempre più consistente la nuova che vorrebbe il Leicester in forte pressing per l’acquisto di Ahmed Musa, attaccante in forza al CSKA Mosca. Come rivelato dallo stesso Leonid Slutskiy, allenatore dei russi, “il Leicester ha offerto un po’ meno di 30 milioni di euro”. Le Foxes sarebbero quindi decise ad affiancare al corrente reparto d’attacco il classe 92′ nigeriano. Tuttavia il mercato in entrata dei vincitori della Premier potrebbe non fermarsi qui, e difatti alcune indiscrezioni li vedono con un occhio puntato sulla Serie A all’indirizzo di Jeison Murillo. La squadra di King Claudio pare disposta all’acquisto del difensore colombiano mettendo sul piatto 20 milioni, starà adesso all’Inter dare una risposta a questo interessamento. Intanto i campioni di Inghilterra strizzano l’occhio, sempre nel nostro campionato, anche a Josip Ilicic che però, con il ritorno di Pantaleo Corvino come DS, potrebbe non essere più considerato tra i possibili partenti dalla Fiorentina.
Eppur si muove quindi il mercato del Leicester che si appresta ad entrare nel vivo delle trattative con unico imperativo: puntare sempre più in alto in Inghilterra e, da quest’anno, anche in Europa.

  •   
  •  
  •  
  •