Calciomercato Milan: inizia a prendere forma il mercato rossonero

Pubblicato il autore: Simone Satragno Segui
de-sciglio
Inizia a prendere forma il nuovo Milan, a prescindere da quello che sarà il futuro della presidenza. Dopo i rinnovi a sorpresa di Montolivo, Antonelli e Calabria fino al 2019. Ecco il punto sulle entrate e sulle uscite in casa rossonera, specificando chi potrebbe partire e quali profili cerca il Milan. Secondo gli ultimi rumors, il Milan vorrebbe effettuare tre acquisti di qualità: un difensore centrale, un centrocampista e una punta. A questi si aggiungeranno cinque/sei giovani interessanti. Dovrebbe essere questo il Milan 2016/17 se rimanesse Brocchi, con Donnarumma, Romagnoli, Montolivo, Antonelli, Bonaventura e Bacca che formerebbero il nucleo “storico” della squadra. Per quanto riguarda i portieri, dopo l’addio per fine carriera di Abbiati e l’uscita di scena di Diego Lopez, resta da capire se Gabriel e Agazzi rimarranno a completare il reparto. Entrambi vengono da una stagione costellata da pochissimo minutaggio. Mattia De Sciglio è stato accostato alla Juventus di Allegri ma è considerato incedibile, soprattutto da Brocchi. Con Romagnoli ci sarà Paletta, forse Zapata e un nuovo acquisto. Ely e Calabria potrebbero partire a farsi le ossa in prestito in qualche squadra di seconda fascia. A centrocampo Bonaventura, Montolivo e un forte punto di riferimento, forse come trequartista. Resteranno Kucka, Poli, Bonaventura, Josè Mauri e Locatelli. Il Milan terrebbe Honda, ma è il giapponese che potrebbe decidere di partire. In attacco confermato Bacca, in forte dubbio Luiz Adriano e Niang che interessa al Borussia Dortmund. Balotelli ogni giorno appare sempre più lontano dal Milan, così come il francese Menez, di cui non piacciono affatto i comportamenti fuori dal campo di gioco. Al Milan piace da tempo Pavoletti per le sue qualità di fisicità e potenza assenti nella rosa milanista. Considerati i buoni rapporti col Genoa tutto può succedere. Tornerà Matri e sarà da verificare la situazione legata allo spagnolo Suso, che ha letteralmente sorpreso nei suoi sei mesi al Grifone e che in caso di addio di Honda, si candiderebbe anche ad un posto tra i titolari. Sono destinati invece a lasciare sicuramente il Milan dunque Mexes, Alex, Boateng, Menez e Balotelli (con i primi tre via per scadenza di contratto).
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Alessandro Budel a SuperNews: “Barella stagione strepitosa. Sorprese della prossima stagione? Sarri alla Lazio un bel colpo. Brescia la piazza più importante della mia carriera”
Tags: