Calciomercato, tutte le trattative del 17 Maggio

Pubblicato il autore: Primo Anselmi Segui
griezmann

Calciomercato 17 Maggio, tutte le voci e le trattative ufficiali

Calciomercato 17 Maggio, tutte le voci e le trattative ufficiali

Il calcio europeo è quasi fermo e per mandare in archivio definitivamente la stagione 2015-2016 si devono giocare le ultime coppe Nazionali e soprattutto le due Coppe europee (la Champions e l’Europa League).
Nonostante questo però, la maggior parte delle società europee si sta muovendo sul mercato, intavolando trattative e addirittura ufficializzandole prima dell’inizio del calciomercato stesso. Ma vediamo quali sono esattamente le trattative in corso, le voci ed i rumors di mercato, in Italia e in Europa.

Serie A, subito tanto movimento

In Serie A, come al solito, i movimenti di calciomercato non mancano e praticamente tutte le società si stanno muovendo, chi in entrata chi in uscita. La Juventus è alla ricerca di un centrocampista e di un terzino/esterno destro da affiancare a Lichsteiner per la prossima stagione; la trattative per Pjanic sembra ben avviata ma servirà sicuramente tempo per capire se realmente la Roma vuole privarsi e rinforzare una diretta concorrente, le alternative sono Biglia o Gomes. Per quanto riguarda la fascia destra spuntano Widmer dell’Udinese e Vrsaljko del Sassuolo, entrambi contesi però con il Napoli. Napoli che invece, dopo aver ufficializzato Tonelli, punta a rinforzare il centrocampo: occhio a Vecino, della Fiorentina, ex conoscenza di Sarri, ma soprattutto a Klaassen, gioiello dell’Ajax valutato 15 milioni. Per quanto riguarda le milanesi è tutto fermo: oltre a Tourè papabile futuro centrocampista dell’Inter le due squadre di San Siro attendono novità in campo societario e/o gestionale. Il Torino lascia partire Ventura (futuro in Nazionale quasi certo) e vende i suoi pezzi migliori con capitan Glik ad un passo dallo Zenit (per 13 milioni) Maksimovic e Bruno Peres dati per partenti in caso di un’offerta valida. La Roma pensa ai riscatti: El Sharaawy rimane nella capitale (13 milioni di riscatto pagati al Milan); per Digne la faccenda è più complicata e se dovesse partire il francese potrebbe arrivare Domenico Criscito, dallo Zenit. Lazio ferma alla scelta dell’allenatore: Sampaoli viene se rimane Biglia, questa la condizione del cileno. Occhio alla Fiorentina, che vuole a tutti i costi Manolo Gabbiadini, mentre il Genoa prova a trattenere Suso.

Leggi anche:  Roma, Mourinho è stato decisivo: scelto il nuovo portiere

All’estero, come al solito regnano inglesi e PSG

Anche fuori dalle mura nazionali il calciomercato è tutt’altro che fermo. Protagonisti principale? Le inglesi ed il PSG. Mentre il Leicester campione punta Murillo e Lapadula, L’Arsenal punta a rinforzarsi in difesa con Williams, capitano dello Swansea, pronto a trasferirsi a Londra (prezzo 25 milioni di euro); un altro obiettivo dei Gunners è Terney, terzino sinistro 18enne proveniente dal Celtic, per cui sono pronte 10 milioni di sterline. Il Liverpool è ad un passo da Zielinski, talentino dell’Udinese pronto a trasferirsi all’Anfield per una cifra vicina ai 15 milioni di euro. Occhio al Manchester United, con Van Gaal ai saluti e Mourinho vicinissimo. Attenzione anche all’Everton, pronto a cedere Lukaku al PSG per poi puntare su Berahino, del WBA.
Proprio per quanto riguarda i parigini, dopo l’addio di Zlatan Ibrahimovic e la possibile vendita di Cavani, i parigini puntano a rinnovare l’attacco, appunto con Lukaku e James Rodriguez, vero sogno della squadre di Parigi.
In Spagna è tutto abbastanza fermo in attesa della finalissima di Champions League. Occhio a De Gea, che per 50 milioni parte da Manchester e prende il primo volo per Madrid, sponda merengue ovviamente. Griezmann rinnova con l’Atletico che punta però Slimani, dello Sporting Lisbona.

  •   
  •  
  •  
  •