Contatto Mascherano Juventus: c’è già il sì dell’argentino

Pubblicato il autore: Andrea Pertile Segui
(foto: www.skysports.com)

(foto: www.skysports.com)

Mascherano Juventus, si può fare

La Juventus è alla caccia di top player sempre più forti per inseguire il sogno di vincere la Champions, che manca dalla bacheca bianconera da poco più di vent’anni. Secondo i colleghi del quotidiano spagnolo Sport, sembra che il difensore/centrocampista – a seconda del modulo di gioco – del Barcellona Javier Mascherano sia ad un passo dal trasferimento nella squadra allenata da Massimiliano Allegri, dopo aver manifestato più volte la volontà di lasciare la Spagna. A seguito di un incontro segreto tra la dirigenza di corso Galileo Ferraris e l’entourage dell’argentino, lo stesso avrebbe accettato l’offerta del club Campione d’Italia, il quale gli avrebbe offerto un contratto dalla durata triennale.

Mascherano Juventus, i pro e i contro di questa trattativa

Di primo acchitto, l’innesto di un calciatore proveniente da un club di caratura internazionale come il Barcellona pare necessario per la Juventus, impegnata alla rincorsa del “sesto scudetto consecutivo e del passaggio della fase a gironi di Champions, poi se riusciremo a passare tutte le fasi eliminatorie ed a vincerla, perchè no? (le parole di Allegri a margine di un incontro con lo sponsor Samsung svoltosi nella giornata odierna, ndR)”. Oltre al suo spessore internazionale, Mascherano viene apprezzato dal tecnico per la sua duttilità in mezzo al campo, che – come detto – può giocare sia da difensore che da centrocampista, andando a sopperire alla assenza di Marchisio che salterà tutta la prima parte di stagione.
Se da una parte ci sono i pro, dall’altra ci sono i contro. In primis l’ingaggio: attualmente l’argentino guadagna circa 8 milioni di euro comprensivi di bonus, uno sforzo economico rilevante per la Juventus, che dovrebbe investire qualcosa come trenta milioni di euro, ipotizzando un’offerta da 6 milioni netti (a sui si aggiunge il 45-50% delle trattenute da versare allo Stato). Fermo restando che in quel ruolo, la rosa dispone di elementi di qualità, come Khedira e Pogba. Il secondo motivo per cui l’affare Mascherano Juventus “non s’ha da fare” è l’età non più giovanissima dell’argentino: 32 anni a giugno (è un classe ’84). Si attendono maggiori sviluppi nelle prossime settimane, con le piste Mascherano Juventus che si stanno avvicinando sempre più, Barcellona permettendo.

Leggi anche:  Juventus, Dybala sta meglio: società al lavoro per il rinnovo
  •   
  •  
  •  
  •