Dani Alves-Juventus: l’ennesima “marottata”

Pubblicato il autore: Antimo Carriero Segui

Dani Alves Juventus

Quella esplosa nella tarda serata di ieri sera è stata una bomba improvvisa e dal rumore assordante: Dani Alves-Juventus, l’intesa sembra sia oramai destinata alla fumata bianca.
L’eclettico terzino destro brasiliano, pluridecorato di trofei e vittorie, giungerebbe a 33 anni nel campionato italiano, per una nuova avventura stimolante ed ambiziosa.
Il contratto biennale con opzione per il terzo, avrebbe convinto il nazionale carioca, in grado nel pensiero societario, di alternarsi a Lichtsteiner sul binario di destra, offrendo più qualità ed esperienza nelle partite europee.
Dani Alves-Juventus, in verità sarebbe solo l’ultimo dei tanti colpacci a pochi spicci messi a segno da Beppe Marotta, autentico fuoriclasse in tal senso.
Come dimenticare Andrea Barzagli, apripista di questa nuova cultura mercantile, promossa dal DS juventino, prelevato per 300.000 euro da Wolsfburg e divenuto negli anni a seguire un campione del mondo ed un autentico baluardo della Juventus cannibale degli ultimi 5 anni.
Il punto più alto, però, spetta di diritto alla coppia Pirlo-Pogba.
Il regista bresciano giunto dal Milan gratuitamente, fu trasformato da “giocatore finito” ad autentico maestro di calcio, invidiato da tutto il mondo pallonaro.
Il “polpo” francese, invece, scippato al Manchester United, rappresenta in questi anni e nei prossimi a venire uno dei più forti calciatori sul globo terrestre.
Un capitolo simile, meriterebbe Carlos Tevez, anche lui prelevato ad una cifra contenuta, 9 milioni di euro e divenuto in due anni l’idolo della platea bianconera.
Infine, un posticino spetterebbe anche a Patrick Evra, anche lui sbarcato a Torino senza vincoli contrattuali e artefice con la sua esperienza, di due scudetti e una finale di Champions League e a Fernando Llorente, preso a zero euro e rivenduto in seguito al Siviglia con una plusvalenza.
Certo, le “marottate”, negli ultimi anni, non sono state tutte classificabili come vincenti: come scordare, infatti le scommesse relative a Luca Toni, Niklas Bendtner, Nicolas Anelka e Lucio, perse malamente.
Ora, però, c’è pronto un nuovo binomio Dani Alves- Juventus, si spera vincente: per aggiornare la prima lista, ormai, in questi ultimi tempi in continua progressione.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Jordi Alba, l'Inter ha tre opzioni per prelevarlo dal Barça