Futuro Inter: Diego Simeone a Milano ma per testare il campo

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

futuro interTorna a Milano Diego Simeone, calciatore amatissimo che potrebbe rientrare nel futuro Inter, ma non per trattare con Thohir un possibile avvicendamento con Roberto Mancini, ma per testare il campo in vista della finale di Champions League, dove il suo Atletico sfiderà la corazzata Real Madrid allenata dal campionissimo francese Zidane, che ha letteralmente trasformato una squadra caduta in basso dopo il breve regno di Benitez e ora tornata nell’Olimpo del calcio. Milano e il Meazza vedranno quindi il derby di Madrid valevole per il trofeo più prestigioso in Europa, e per Simeone rappresenterà un ritorno al passato, un passato vecchio quasi di 20 anni (17 per l’esattezza), che ha visto l’argentino guidare il centrocampo di un’Inter che aveva in panchina Gigi Simoni e in attacco il fenomeno Ronaldo, e che si è vista letteralmente scippare lo scudetto in una vergognosa partita contro la Juventus in cui i direttori di gara hanno fatto il possibile per sbagliare. Nonostante ciò, un due soli anni il Cholo un trofeo è riuscito a regalarlo alla squadra che porta ancora nel cuore, ovvero la Coppa Uefa, in una storica finale a Parigi contro la Lazio in cui regalò a Moratti il suo primo trofeo, un primo tassello da mettere in bacheca a cui seguiranno scudetti, coppe italia, Champions e Mondiale, terminati con la Coppa Italia portata a Milano da Leonardo, ultimo tecnico vincente in nerazzurro della storia Moratti.

Leggi anche:  L'Inter e Vidal sempre più lontani, ecco gli scenari

Futuro Inter: Simeone alla Pinetina, ma solo per salutare

Nel suo sopralluogo a Milano non poteva mancare la visita alla Pinetina, luogo ove ha ancora molti estimatori non ché tantissimi tifosi che hanno fatto la gara per accaparrarsi l’autografo del tecnico che potrebbe portare la seconda squadra di Madrid sul tetto d’Europa e successivamente, perché no, del mondo.
Un salto Diego Simeone lo ha fatto anche a Milanello, dove ha trovato un Milan recentemente sconfitto dalla Juventus in Coppa Italia, che purtroppo non ha ancora digerito il brutto colpo e l’esclusione dalle competizioni europee, sicuramente Diego, che non ah mai amato i bianconeri, sarà stato solidale con i cugini, che hanno come lui un nemico comune, ovvero l’Italia bianconera.

Futuro Inter: Simeone nuovo tecnico dopo Mancini?

Quello che tutti gli interisti prospettano per il futuro Inter è vedere dopo mancini sulla panchina nerazzurra il Cholo Simeone, situazione non sgradita all’attuale presidente Thohir nonché al suo socio ed ex presidente Moratti, che Simeone lo conosce bene, ma l’ostacolo più grande potrebbe essere rappresentato dai soldi, che l’Inter in questo momento non ha, e dalla non partecipazione alla Champions League, cosa a cui però il prossimo anno, Mancini permettendo, potrebbe essere superata. Rivedere Simenone al Meazza è senza dubbio quello che tutti gli interisti si augurano, per un futuro Inter che potrebbe ripercorrere i fasti del biennio Mourinho.

  •   
  •  
  •  
  •