Lazio – Prandelli: è quasi fatta

Pubblicato il autore: Luca Vincenzo Fortunato Segui

prandelli

All’improvviso balza in pole position Cesare Prandelli per la panchina della Lazio. Tutto ciò è dovuto a due fattori: l’interesse della dirigenza e il summit di ieri pomeriggio tra lui e il presidente Claudio Lotito a Villa San Sebastiano che ha portato ad una fumata quasi bianca

LA TRATTATIVA
Durante l‘incontro di 2 ore, è stato proposto al tecnico di Orzinuovi un biennale da circa 1.4 milioni a stagione, cifra che sarebbe andata incontro al suo gradimento. Oltre però alle cifre, sono state richieste al patron Lotito garanzie tecniche per apportare sostanziali miglioramenti alla squadra. A quanto pare anch’esse sono state accettate di buon grado con la promessa di allestire una squadra competitiva per ritornare in Europa grazie ad una campagna acquisti in piena comunione tra i due.  Dopo la stretta di mano convincente, è il momento dello stallo. Infatti Prandelli ha richiesto 2 giorni per poter dare una risposta, anche per definire meglio la questione relativa allo staff di cui Gabriele Pin dovrebbe far parte sicuramente. L’ostacolo staff comunque sembra essere molto facile da superare, dunque filtra molto ottimismo per un esito positivo della trattativa.

Leggi anche:  Locatelli-Juventus, l'incontro tra Cherubini e Carnevali è stato positivo

VOGLIA DI..LAZIO
L’ex tecnico della Nazionale ha sempre avuto un eco da Roma, forse per quell’esperienza mai cominciata sull’altra sponda o forse per il blasone della piazza. Infatti tra le molte richieste arrivate – Atalanta e Udinese in primis – nessuna lo aveva mosso emotivamente, a tal punto da congedarle a data da destinarsi. Dunque c’è sempre stata in questi ultimi mesi, la voglia di allenare le Aquile come dimostrano anche le dichiarazioni precedenti dove dichiarava ‘la Lazio è una grande squadra e una grande società’.  Lazio- Prandelli  è un amore sbocciato 3 mesi fa  e che potrebbe ufficializzarsi definitivamente in tempi brevi.

 

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •