Marotta: “Montolivo? No grazie. Morata resta alla Juve al 50%”

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

Beppe Marotta

Vincitore del premio “Varesesport”, Beppe Marotta ha parlato del prossimo mercato bianconero: “Pjanic? In realtà non lo abbiamo mai trattato con la Roma, società con cui abbiamo ottimi rapporti. Per quando riguarda Morata incontreremo il Real Madrid, ma solo dopo la finale di Champions League. Potrebbe rimanere al 50 per cento”. Su Isco e gli obiettivi per l’attacco, invece: “Non verrà, con il Real parleremo di Morata. Cavani? Siamo molto contenti del nostro reparto offensivo, se poi Morata dovesse lasciarci valuteremo ma credo che in attacco cominceremo il campionato con questo assetto. Sanchez? Fa un bell’effetto leggere che a tanti giocatori piacerebbe vestire la nostra maglia”. Infine su Barzagli: “Parlare del rinnovo adesso è prematuro, faremo un comunicato e faremo chiarezza su quello che è stato fatto”. Montolivo? No grazie! Queste i passaggi più importanti delle parole del direttore generale della Juventus.

Il grande interrogativo della Juventus di queste settimane è dunque: Alvaro Morata resterà oppure no? Le parole di Marotta lasciano qualche dubbio: Morata resta alla Juve al 50%. Chiaramente la Juventus sta facendo di tutto per trattenere il calciatore spagnolo ma dalla parte opposta il Real Madrid  insiste per portarlo nella capitale. Beppe Marotta ha offerto già una cifra vicina ai 25 milioni affinché i Blancos possano mollare la presa e lasciare a Torino il campione spagnolo che con la Juventus e’ sbocciato, ha migliorato le proprie prestazioni ed è diventato da giovane promessa una vera e propria star. Ma non c’è solo la Juventus su Morata, dall’Inghilterra premono Arsenal e Liverpool che sono qualcosa di più di un’opportunità ma una vera propria realtà che spinge con cifre molto importanti per convincere le Merengues. Non sarà facile, quindi, trattenerlo ecco perché la Juventus si sta già muovendo su quelle che possono essere le piste alternative. Due sono ad oggi i nomi che ci viene da citare: uno Cavani che rimane una soluzione molto costosa, molto dispendiosa e complicata in quanto i rapporti con il Psg non sono ottimali e quindi arrivare all’uruguaiano non sarà semplice. Intrecciata alla pista Cavani, c’è Alexis Sanchez che piace da anni alla Juventus e che potrebbe essere una soluzione tutto sommato ottimale dal punto di vista economico sia che del cartellino che costerebbe più o meno sui 30 milioni di euro vale a dire la cifra che la Juventus dovrebbe incassare per Alvaro Morata e l’ingaggio sarebbe inferiore al campione uruguaiano. E innegabile che Sanchez sia da tanti anni un obiettivo della Juventus e proprio per questo parliamo di una soluzione alquanto gradita a Torino e per questo pienamente realizzabile. Quindi se esce Morata arriverà un giocatore al suo posto, la formazione bianconera non rimarrà scoperta nel ruolo e avrà sempre quattro attaccanti di altissimo livello.

Leggi anche:  Buffon al Parma, il commento di Bargiggia: "Mi fa tristezza, la sua storia non ha senso"

Va avanti serrata la trattative che potrebbe portare Andrè Gomes alla Juventus. La società bianconera, secondo il Corriere dello Sport, ha fatto passi molto concreti, tanto che l’intesa con l’entourage del giocatore, rappresentato da potente procuratore Jorge Mendes, non dovrebbe costituire un problema. L’ostacolo maggiore in questo momento è rappresentato dalla valutazione che il Valencia attribuisce al giocatore e proprio su questo aspetto dovrà lavorare la dirigenza bianconera per  cercare di portare a Torino il giocatore. Il club spagnolo ha infatti ritenuto troppo bassa la proposta di 30 milioni avanzata dal club Campione d’Italia e chiede non meno di 50 milioni”. La Juventus punta ad acquistare uno-due centrocampisti di qualità: il maggior indiziato a liberare una casella a Miralem Pjanic o ad André Gomes è Roberto Pereyra. L’argentino, nonostante una stagione complicata, conserva un buon mercato, soprattutto all’estero. All’inserimento del Valencia si aggiunge quello del West Ham che sarebbe pronto a investire 12-13 milioni per il calciatore, valutato qualche milione in più dalla Juventus come scrive l’edizione odierna di Tuttosport.

  •   
  •  
  •  
  •