Milan, ufficiale: arrivano i rinnovi di Montolivo, Calabria e Antonelli

Pubblicato il autore: Francesco Sbordone Segui

Montolivo
Il Milan dal suo sito informa che Riccardo Montolivo, Davide Calabria e Luca Antonelli hanno rinnovato il loro contratto con i rossoneri, ecco la nota ufficiale: “AC Milan comunica di aver prolungato al 30 giugno 2019 i contratti economici di Luca Antonelli, Davide Calabria e Riccardo Montolivo“.  Altri tre anni di contratti per tre giocatori che come tutti gli altri hanno avuto molte difficoltà negli ultimi anni di un Milan che sembra la brutta copia dello squadrone che vinceva in Italia e in Europa.
Per Riccardo Montolivo doppia gioia in pochi giorni, il rinnovo arriva dopo la convocazione del CT Antonio Conte nei primi 30 da portare ad Euro 2016. Approda al Milan nella stagione 2012/2013 a parametro zero, firma un quadriennale fino al 30 Giugno del 2016. Idossa la maglia numero 18, appartenuta l’anno prima ad Alberto Aquilani, ed esordisce con i colori rossoneri il 26 Agosto nel match casalingo contro la Sampdoria. Mette a segno la prima rete con il Milan, il 30 Ottobre del 2012 nella gara del Renzo Barbera contro il Palermo. Con l’addio di Massimo Ambrosini, Montolivo diventa il nuovo capitano del Milan con il benestare del presidente Silvio Berlusconi.
Carriera molto altalenante invece per Luca Antonelli, milita nel settore giovanile di Monza e Milan. Debutta con la prima squadra del Milan l’8 novembre 2006 nella partita di Coppa Italia Milan-Brescia (4-2) entrando in campo all’inizio della seconda frazione di gioco. L’esordio nella massima serie è avvenuto a 19 anni, in Udinese-Milan (0-3) del 23 dicembre 2006, sostituendo all’85’ Clarence Seedorf. Nell’estate del 2007 viene ceduto in prestito al Bari collezionando 17 presenze e un gol. Il 31 Gennaio 2008 il Milan lo gira al Parma in prestito con diritto di riscatto, dopo 3 anni con 58 presenze e un gol lascia i ducali per approdare al Genoa, squadra dove giocò il padre dal 1982 al 1984. Con i rossoblù di Genova arrivano i momenti migliori della carriera, 104 presenze e 8 gol accendendo su di lui i riflettori di tante big del calcio italiano. A credere in lui è di nuovo il Milan che lo riporta in rossonero nel Febbraio del 2015 con la formula del prestito con obbligo di riscatto fissato a 4,5 milioni €. Ad oggi con il Milan ha totalizzato 40  presenze e 4 gol.
Davide Calabria sarà il futuro del Milan, un ragazzo classe 1996 che già a 11 anni approda in rossonero. Il 30 Maggio 2015, all’età di 18 anni, arriva l’esordio in prima squadra e in serie A, nella gara Atalanta-Milan subentrando a Filippo Inzaghi. Nell’ultima stagione viene inserito stabilmente in prima squadra a disposizione di Sinisa Mihajlovic. Per la prima gara da titolare, Calabria deve aspettare il 22 Settembre successivo, la partita Udinese-Milan finita 2-3. Termina la stagione con 6 presenze in serie A e 2 in Coppa Italia, tra cui la finale persa 1-0 ai supplementari contro la Juventus, nella quale scende in campo da titolare come terzino destro. Dopo aver partecipato al mondiale Under-17 del 2013, il 1º ottobre del 2015 riceve la prima convocazione nella Nazionale Under-21 del Ct Luigi Di Biagio per le partite di qualificazione all’Europeo Under-21 2017 contro Slovenia e Irlanda.
Montolivo, Calabria e Antonelli sono stati confermati e quindi i partenti saranno altri, vedi Balotelli, Mexes e vari. A questo Milan c’è bisogno di gente che faccia la differenza sia in campo che nello spogliatoio, prima di essere calciatori devono essere dei veri uomini per poter riportare la squadra rossonera ai fasti di un tempo.

 

  •   
  •  
  •  
  •