Vazquez Napoli, Miccichè: “Perfetto in coppia con Higuain”

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

Vazquez Napoli: il vicepresidente del Palermo Miccichè lo spinge verso i campani.

francovazquez
Che Franco Vazquez fosse in uscita da Palermo era già noto. Un po’ meno, invece, che fosse così importante, per la dirigenza rosanero, piazzarlo così in fretta. A quanto pare i siciliani hanno bisogno di fare cassa e ne hanno bisogno subito. Tutto ciò trapela dalle parole del vicepresidente del Palermo, Guglielmo Miccichè, il quale, intervistato ai microfoni di Radio Kiss Kiss, dichiara: “Vazquez è stato fondamentale per la nostra stagione e per il raggiungimento finale della salvezza. Forse, senza di lui saremmo retrocessi in Serie B. Per questo motivo chi lo vorrà prendere dovrà cacciare 30 milioni di euro e, vi assicuro, che li vale tutti“.

Vazquez Napoli, l’azzardo di Miccichè

Sempre ai microfoni della radio, il vicepresidente si sbilancia e addirittura lo consiglia a un club di A, il Napoli: “In coppia con Higuain sarebbe perfetto, un po’ meno da trequartista visto che il modulo del Napoli non lo prevede“. Miccichè poi continua elogiando “El Mudo” non solo per le sue qualità dentro al campo, ma anche fuori: “E’ un grande giocatore, chi lo prende fa un vero e proprio affare. Calciatori che possono vestire la maglia numero 10 come lui in Italia non ce ne sono, inoltre è un professionista esemplare nonché un grande uomo“.

Leggi anche:  Pronto il nuovo portiere per l'Inter

Vazquez Napoli, ma non solo: Pochettino lo vuole al Tottenham

La squadra di De Lauretiis non è l’unica sulle tracce di Vazquez. Le offerte, infatti, arrivano anche dall’estero. L’interesse maggiore risulta essere quello del Tottenham di Pochettino. Gli spurs prenderanno parte anch’essi, oltre al Napoli s’intende, alla prossima Champions League. Motivo, questo, che potrebbe risultare fondamentale in quanto servirà una panchina e una rosa più profonda per affrontare al meglio la massima competizione europea. Il profilo di Franco Vazquez si sposa benissimo con gli schemi del tecnico argentino che potrebbe utilizzarlo in diversi ruoli, data anche la versatilità del mudo. A patto che venga accontentata la richiesta di Zamparini &co, il futuro del diez del Palermo potrebbe dipendere dalla stessa volontà del calciatore, il quale sembrerebbe più propenso a restare in Italia anche per non uscire definitivamente dai radar della nazionale.

  •   
  •  
  •  
  •