Rinnovo di Montolivo: ora è ufficiale. I tifosi non ci stanno: scatta l’ironia del web

Pubblicato il autore: Paolo Bellosta Segui

rinnovo di montolivo
Il rinnovo di Montolivo è ufficiale, è cosa fatta. Le voci erano abbastanza insistenti dal alcune settimane, oggi arriva la conferma.
Riccardo ha 31 anni e ha prolungato il contratto con il Milan per altre tre stagioni, ovvero fino al 2019 a una cifra che dovrebbe aggirarsi sui 3 milioni all’anno. Con lui, hanno rinnovato anche Antonelli e Calabria. La notizia del rinnovo di Montolivo ha mandato su tutte le furie il popolo rossonero del web che non capisce proprio questa mossa societaria.
Che senso ha il rinnovo di Montolivo, quando, alla stessa età, Pirlo era stato regalato alla Juve? Una domanda che probabilmente resterà senza risposta, come tante altre scelte della dirigenza attuale. Il capitano rossonero viene visto come il simbolo di questa fallimentare stagione, la sua lentezza, la sua incapacità di verticalizzare e di velocizzare la manovra, è per molti la causa dello scarso rendimento dei rossoneri.
I problemi del Milan sono tanti, il rinnovo di Montolivo è uno di questi, anche se non il solo. Milano difficilmente cambia idea e per Riccardo sarà davvero dura, di sicuro se i fischi risuonavano nelle orecchie dei vari Rui Costa e Seedorf, non verrà di certo risparmiato Montolivo.
Nelle ultime ore i tifosi si sono accaniti contro il giocatore rossonero, e sui social è un fiorire di fotomontaggi, frasi a effetto, sarcasmo, critiche più o meno velate.
“Purtroppo i cinesi non sono arrivati in tempo per evitare il rinnovo di Montolivo”, “Moviola in campo? Milano e il Milan si portano avanti: anche nella prossima stagione il capitano rossonero scenderà sul terreno di gioco di San Siro”. Da segnalare poi il bellissimo fumetto di Totti, che esclama: “Il rinnovo di Montolivo? Beh se gioca lui, io posso scendere in campo per altri 100 anni”.
Insomma, la rifondazione del Milan pare che non sia iniziata con il piede giusto, nel frattempo l’ironia del web si spreca. Di sicuro la goliardia di molti, potrà far riflettere alcuni elementi dello staff rossonero che negli ultimi tempi avrebbero bisogno di rinfrescarsi un po’ le idee.
Il rinnovo di Montolivo non è certo la causa di tutti i mali, ma scelte di questo tipo paiono davvero insensate e prive di logica.

Leggi anche:  Dopo il rifiuto al Barcellona, il portiere si accasa in serie B!
  •   
  •  
  •  
  •