Vazquez addio Palermo: “Anni bellissimi ma è ora di cambiare aria”

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui
vazquez-1Vazquez addio Palermo : “Era ora di cambiare aria”. Il Mudo può ora concentrarsi su sé stesso: una big, altre ambizioni, trofei da alzare al cielo e una maglia azzurra da riconquistare con un nuovo commissario tecnico, dopo la delusione dell’Europeo sfuggito di mano. Con queste parole che non lasciano spazi a ripensamenti il centrocampista dei rosanero annuncia l’addio alla squadra di Zamparini. La salvezza del Palermo è soprattutto merito suo e dopo aver raggiunto l’obiettivo ora Franco Vazquez ha annunciato che lascerà il club rosanero per cercare nuovi stimoli e puntare a più in alto. Queste le sue dichiarazioni ‘Dxt Carlos Paz’: “Si è chiuso un ciclo, non posso dare al Palermo più di quel che ho dato. Sono stati tre anni molto belli, ora ho bisogno di cambiare aria ed avere nuovi stimoli, nuovi obiettivi, lottare per cose più importanti. La cosa più bella è stato salutare nel migliore dei modi, realizzando quel che avevamo promesso con tutto il gruppo, e questo mi rende felice. Futuro? Preferire continuare nel campionato italiano, anche perché conosco bene il torneo, ma valuterò tutte le offerte e poi deciderò quale sarà per me la migliore. Europei? Mi sarebbe piaciuto e ci speravo, ma accetto le decisioni del ct”.

Da “spalla” di Paulo Dybala a leader di un Palermo capace di attraccare in porto nel bel mezzo della tempesta. Una crescita a livello caratteriale che gli ha permesso, di fatto, di guadagnarsi una maglia in una big: “Per me è stato un anno molto buono, perché sento di essere cresciuto in molti aspetti. Quando le cose non vanno come si spera, è qui che uno deve farsi forza, abbassare la testa e lavorare il doppio. Anche per il fatto che tutti speravano di fare diversamente”. Maggiori responsabilità, in una stagione che avrebbe dovuto essere quella dell’esplosione sua e del Palermo. Almeno sul piano personale, Vazquez può essere soddisfatto degli sviluppi mostrati: “Avere questo peso, mi ha fatto crescere sia dentro che fuori dal campo”.Vazquez vorrebbe rimanere in Italia e le offerte di certo non gli mancano. Il Milan lo segue da tempo ma anche la Juventus ci ha fatto un pensierino per il ruolo da trequartista. L’italo-argentino sarà sicuramente uno dei giocatori destinati ad infiammare il mercato.

Leggi anche:  Inter, il punto sulle cessioni
  •   
  •  
  •  
  •