Ausilio ha deciso, 4 top player nel mirino!

Pubblicato il autore: Aldo Loviselli Segui

ausilio
Ausilio
e l’Inter hanno scelto la linea d’azione che consentirà l’arrivo in nerazzurro di quattro top player, per una Inter più pericolosa e competitiva sia in campionato che in Europa. Il Ds nerazzurro ha i biglietti pronti e tra poco inizierà il suo viaggio!
I nomi sono di quelli importanti e ricercati da mezza Europa, ma l’Inter è il pole position e cercherà di accaparrarsi le prestazioni di questi veri e propri top player.
Vediamo ora la situazione di ogni giocatore caso per caso.

Antonio Candreva – La Gazzetta dello Sport ci aggiorna sulla situazione dell’esterno bianco-celeste. “Il giocatore della Lazio, ora impegnato all’Europeo con la Nazionle Italiana, è stato bloccato dall’Inter. Nell’ultimo incontro con il patron bianco-celeste , Claudio Lotito, i dirigenti dell’Intr hanno comunicato la loro volotà di portare a Milano, sponda nerazzurra, l’esterno italiano“. Lotito chiede 25 milioni senza contropartite tecniche. L’Inter dal canto suo mette sul piatto 15/17 milioni arrivando ai 20 milioni con l’aggiunta di bonus. Lotito potrebbe aspettare la fine dell’Europeo sperando in un ruolo da protagonista del suo calciatore facendo così lievitare il prezzo del suo cartellino. Intanto gira voce che Candreva stia cercando casa proprio a Milano. Solo coincidenze?

Leggi anche:  Mercato Fiorentina le novità sulle trattative

Domenico Berardi – L’attaccante del Sassuolo non è convintissimo del passaggio alla Juventus, avendo paura di non giocare quanto merita e di fare la fine, se non peggiore, di Simone Zaza. La Juve ovviamente non è felice di questo tentennamento tanto che Marotta pare abbia dato l’Ultimatum al giocatore. Ed ecco che l’Inter si è ben inserita in questa operazione. Ausilio attende, intanto vedere Berardi in nerazzurro non è più un’utopia. Infatti se il giocatore dirà di no alla Vecchia Signora l’Inter sarà pronta a mettere sul tavolo della trattativa 25 milioni e portarsi a casa l’attaccante di 22 anni in forza al Sassuolo. Tuttavia non è detto che Squinzi (Presidente del Sassuolo) voglia liberarsi così facilmente del suo gioiellino in vista dell’Europa League della prossima stagione. Tutto resta aperto ad ogni possibilità.

Leggi anche:  Il futuro di Tonali lontano dal Milan? Juve e.. Inter su di lui

Sime VrsaljcoSimeone, allenatore dell’Atletico Madrid, è alla ricerca di un terzino per far rifiatare Juanfran, ed è noto che abbia messo gli occhi sul nostro campionato e in particolare sul giocatore del Sassuolo, Vrsaljco. Sul giocatore ha iniziato a puntare forte anche l’Inter. L’interessamento dei nerazzurri avrebbe constretto Simeone a fare dietrofront e a puntare su Fabinho terzino del Monaco.

Yaya TourèAusilio, inoltre, avrebbe scelto chi occuperà l’ultimo posto da extracomunitario dopo l’arrivo di Erkin. Il nome è quello di Yaya Toure, pallino di Roberto Mancini. Anche su questa situazione la Gazzetta dello Sport sembra essere molto chiara: “Ausilio e gli amministratori della Suning sono al lavoro per cercare di capire come muoversi per arrivare all’ivoriano del Manchester City, rispettando ovviamente i parametri del Fair Play Finanziario“.

Leggi anche:  Le parole di Vidal sul suo futuro

Roberto Mancini e l’Inter potrebbero essere accontentati, avendo così la possibilità di dare il meglio in ogni competizione sia italiana che europea. Si aspettano novità per la chiusura di alcune trattative. I tifosi possono iniziare a sognare una stagione, la prossima, molto diversa da quella che abbiamo visto nella precedente. La Suning, appena insediata, sta accompagnando con i fatti le parole pronunciate dal presidente: “Rifaremo gande l’Inter!”.

  •   
  •  
  •  
  •